Ragù di carne

Chi non ama la pasta al ragù? È uno di quei piatti che mi fa pensare al pranzo della domenica e che mette sempre tutti d’accordo, grandi e piccini! Ma qual è il segreto per un buon sugo di carne?

Ognuno prepara il ragù alla propria maniera: c’è chi usa il vino rosso, chi invece lo preferisce bianco e non utilizza nemmeno la salsa, chi lo ama con tanta carne (come me) e chi invece preferisce che ci sia tanto pomodoro..

Io vi propongo la mia versione del ragù di carne, piuttosto leggero in quanto uso carne magra (ma non per questo meno saporita) e senza soffritti (perché non mi piace la cipolla), con una nota piccante, come sempre! Prevede una cottura lunga e lenta, ma secondo me è proprio questo che lo rende così buono!

Posso assicurarvi che è davvero buono e ricco di gusto, mentre lo preparo è più quello che mangio durante la cottura che quello che arriva alla fine!


Dosi
per 4 persone

Tempo di preparazione 2 ore


Ingredienti
300 g di macinato scelto
400 g di passata di pomodoro
sale, olio EVO, peperoncino q.b.


Preparazione
In una pentola da sugo scaldare 2-3 cucchiai di olio EVO e soffriggere leggermente, a fiamma viva, la carne macinata spezzettandola con l’aiuto di un cucchiaio di legno; aggiungere poi la passata di pomodoro, il peperoncino, aggiustare di sale e lasciar cuocere a coperchio chiuso per circa 2 ore a fiamma molto bassa, girare di tanto in tanto.

Precedente Lasagne con crema di zucchine e provola Successivo Biscotti con farina di castagne senza glutine