Plumcake con farina di castagne e mele

Dopo aver scoperto questo meraviglioso ingrediente non faccio che usarlo in mille preparazioni diverse e devo dire che fino ad ora il risultato non mi ha mai delusa! La farina di castagne, oltre che avere un sapore deciso, intenso e sicuramente buonissimo è anche totalmente priva di glutine.

Ho realizzato questo plumcake senza glutine (proprio per la sola presenza della farina di castagne), senza lattosio (perché ho utilizzato uno yogurt e del latte per intolleranti) e senza burro ma con olio vegetale che rende i dolci più soffici e umidi. Il risultato è stato strepitoso: un plumcake morbidissimo e umido, anche grazie alla presenza delle mele, con una nota di cannella che si sposa alla perfezione con la farina di castagne e un sapore totalmente diverso da quello che mi sarei aspettata!

Ve lo consiglio davvero!


Dosi
per uno stampo da 22 cm

Tempo di preparazione


Ingredienti
150 g di farina di castagne
60 g di zucchero di canna
35 ml di olio di semi
1 uovo (temperatura ambiente)
1 vasetto di yogurt  (temperatura ambiente)
2 mele
½ cucchiaino di cannella in polvere
½ busta di lievito
½ busta di vanillina


Preparazione
Nella ciotola di una planetaria muta di gancio a frusta montare le uova con lo zucchero per circa 5 minuti, fino a che non saranno gonfie, bianche e spumose. Aggiungere poi l’olio a filo e lo yogurt poco alla volta, sempre mescolando;  unire infine il lievito e la farina in un solo colpo.

Tagliare una mela e mezza a piccoli pezzettini ed unirla all’impasto.

Versare il composto in uno stampo per plumcake foderato con carta da forno e decorare la superficie con la restante parte della mela tagliata a fettine sottili e scaglie di mandorle.

Infornare a forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Precedente Patate rustiche Successivo Gnocchetti al quattro formaggi