Plumcake alle carote con mandorle e cioccolato bianco

Le carote in pasticcieria sono un ingrediente fantastico anche se forse non ve lo aspettereste! Rendono l’impasto umido, morbido e resta così per giorni. Credetemi è qualcosa di fantastico!
E’ perfetto per la colazione, da inzuppare nel latte e… io non riesco a fermarmi alla prima fetta!
La cosa fantastica è che anche senza lattosio, e anche senza burro che ho del tutto sostituito con l’olio di semi. E vogliamo parlare della copertura al cioccolato bianco?


Dosi
per uno stampo da 22 x 10 cm

Tempo di preparazione 15 minuti + 45 minuti (di cottura)


Ingredienti
Per la base:
400 g di carote (crude)
190 g di farina 0
45 g di fecola di patate
90 g di zucchero
90 g di zucchero di canna
1 busta di vanillina
1 busta di lievito per dolci
100 ml di olio di semi
3 uova
20 g di mandorle

Per la copertura:
mandorle a lamelle q.b.
140 g di cioccolato bianco
90 g di panna


Preparazione
Per prima cosa sbucciare e lavare accuratamente le carote e tagliarle a piccoli pezzi. Con l’aiuto di un mixer da cucina frullare le carote insieme con l’olio fino ad ottenere una cremina liscia ed omogenea.

Nel frattempo in una ciotola a parte unire le due farine, il lievito, la vanillina e lo zucchero; unire al composto di carote e olio le uova, mescolando con una frusta. Unire anche le mandorle tritate al coltello.
Versare la crema di carote e uova nelle farine e mescolare.

Cuocere il plumcake all’interno di uno stampo imburrato ed infarinato in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti.

Per la ganache: scaldare la panna in un pentolino e quando sarà vicina a l bollare versare all’interno il cioccolato a pezzetti e lasciarlo sciogliere.
Una volta che il plumcake sarà ben freddo posizionarlo su una gratella e versare la ganache sulla superficie ricoprendolo per bene e facendo colare l’eccesso al di sotto; decorare con mandorle a lamelle.

Precedente Torta moretta 2.0 Successivo Pasta broccoli e pancetta