Liquore alla liquirizia

Quest’estate dopo aver prodotto litri di limoncello ho provato a cimentarmi in un altro tipo di liquore, sempre sotto richiesta del mio ragazzo, perché come ben sapete sono sostanzialmente del tutto astemia.
Ho provato a realizzare il liquore alla liquirizia; è stato più semplice di quello che avrei pensato e anche piacevole, perché ho avuto la casa inondata di un buonissimo profumo per giorni.
E’ una ricetta veloce, facile e alla portata di tutti, vedrete!


Dosi
per 1 litro circa

Tempo di preparazione 1 ora + 2 giorni (di riposo)


Ingredienti
550 ml di acqua
400 g di zucchero semolato
100 g di liquirizia pura a tronchetti
200 ml di alcool 95°


Preparazione
Mettere in un pentolino l’acqua e lo zucchero e fateli sciogliere a coperchio chiuso; unire la liquirizia pura e a fuoco basso mescolando continuamente fino a che la liquirizia si sarà sciolta completamente.

Spegnere il fuoco e far raffreddare; una volta che il composto sarà ben freddo aggiungere l’alcool e mescolare con un cucchiaio.
Trasferire il liquore alla liquirizia in una bottiglia e mettetelo in frigo o in freezer a raffreddare. Lasciarlo riposare per un paio di giorni e poi sarà pronto da gustare!

Precedente Baci di dama alla Nutella Successivo Involtini di carne con prosciutto funghi