Focaccia in padella alla pizzaiola

Qualche settimana fa ho preparato la focaccia in padella e me la sono portata dietro come cena ad un concerto; mia mamma ne è però rimasta ingolosita allora ho deciso di prepararla di nuovo in una versione differente: questa volta alla pizzaiola, con tanta mozzarella filante, del buon pomodoro e il prosciutto cotto che non manca mai.

È una ricetta davvero semplice e veloce, pronta in un attimo e davvero golosa! Una cena al volo con i fiocchi!


Dosi
per 2 focacce da 25cm

Tempo di preparazione 30 minuti


Ingredienti

Per la base:
150 g di manitoba (tipo 0)
50 g di farina di cereali
100 g di farina tipo 1
100 ml di acqua
80 ml di latte p. scremato
1 cucchiaio di olio EVO
6g di sale
½ bustina di lievito istantaneo per salati

Per farcire:
150 g di prosciutto cotto
1 mozzarella
200 g di passata di pomodoro
sale q.b.


Preparazione
Nella ciotola di una planetaria mischiare le tre farine con il lievito e il sale e aggiungere al centro tutti gli ingredienti  liquidi: acqua, latte, e olio e impastare brevemente fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Aggiungere eventualmente un po’ d’acqua se l’impasto dovesse risultare troppo duro o secco

Dividere l’impasto in 4 panetti di ugual misura e stendere ognuno di essi su di un piano da lavoro ben infarino con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile.

Prendere un disco, farcirlo con uno strato di passata di pomodoro (leggermente salata), uno prosciutto cotto e infine uno di mozzarella. Sigillare il primo disco con un altro strato di pasta sigillando bene i bordi con i rebbi di una forchetta.
Procedere allo stesso modo con i successivi due dischi di pasta farcendoli con tutti gli ingredienti.

Nel frattempo scaldare bene una pentola antiaderente leggermente unta con poco olio EVO (assorbire l’eccesso con un foglio di carta assorbente) e una volta calda mettere la focaccia a cuocere per 5/10 minuti per lato coperta con un coperchio in modo da trattenere tutto il calore all’interno; cuocere finché ogni lato non risulterà ben dorato.

Servire calda e filante o gustare fredda tagliata a fette.

Precedente Brownies al caramello salato Successivo Quadrotti di frolla al doppio cioccolato