Crostata morbida con crema al pistacchio

Amanti del pistacchio alzate le mani, oggi ho una super ricetta per voi!

Un dolce veloce, cremoso e golosissimo: si tratta di una crostata morbida cotta nello stampo furbo, quello con lo scalino, e ripiena di una fantastica crema al pistacchio delicata e dolce al punto giusto.

Una torta ghiotta da gustare al cucchiaio dopo un buon pranzo o per una super merenda, vi darà la giusta carica per affrontare la giornata!


Dosi
per uno stampo da 28 cm

Tempo di preparazione 20 minuti + 20 minuti (di cottura)


Ingredienti

Per la base:
2 uova (temperatura ambiente)
100 g di zucchero
130 g di farina
2 cucchiai di lievito per dolci
250 ml di latte
40 ml di olio di semi
½ busta di vanillina

Per la crema:
200 ml di panna
250 g di mascarpone
4 cucchiai di crema al pistacchio
4 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
pistacchi tostati non salati q.b.


Preparazione
Nella ciotola di una planetaria munita di gancio a frusta montare le uova con lo zucchero per circa 5 minuti, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Abbassare la velocità del robot e unire al composto di uova e zucchero l’olio a filo, 4 cucchiai di latte e la farina setacciata insieme al lievito.

Versare l’impasto in uno stampo con scalino ben imburrato ed infarinato e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Lasciar raffreddare.

A questo punto bagnare la base della torta con il latte restante in modo da renderla ancora più morbida.

Nel frattempo preparare la crema montando la panna con lo zucchero a velo, aggiungere poi il mascarpone e la crema al pistacchio continuando a mescolare.

Versare la crema in una sac-a-poche con bocchetta a stella e creare dei ciuffi di crema sulla superficie della crostata fino al termine degli ingredienti.

Precedente Risotto ai frutti di mare Successivo Pasta con ragù di salsiccia e burrata di bufala