Crostata con crema e gocce di cioccolato

La crostata è un dolce che mette sempre tutti d’accordo, che sia con la Nutella, la marmellata o la crema è sempre buonissima. Ecco la mia versione della crostata alla crema pasticciera: due preparazioni base della pasticcieria che si fondono per un dolce semplice, genuino, che sa sempre di buono.

Dosi per uno stampo da 20 cm

Tempo di preparazione 30 minuti + 30 minuti (di cottura)


Ingredienti
Per la base:
100 g di burro (temperatura ambiente)
70 g di zucchero a velo
2 tuorli + 1 albume
150 g di farina tipo 0
vaniglia q.b.

Per la crema:
250 ml di latte
2 tuorli
60 g di zucchero
20 g di maizena
vaniglia, gocce di cioccolato q.b.


Preparazione
Per la base:
Nella ciotola di una planetaria montare il burro ammorbidito con lo zucchero, unire poi la vaniglia, le uova e quando saranno ben assorbite aggiungere anche la farina tutta di un botto.
Stendere la pasta frolla in due fogli di carta da forno e lasciar riposare in frigorifero per almeno 2 ore, meglio ancora se per tutta una notte.

Per la crema:
In un pentolino portare quasi a bollore il latte con la vanillina a fuoco molto basso; nel frattempo in una ciotola montare con una frusta i tuorli con lo zucchero e aggiungere poi anche la farina. Versare il composto di uova nel latte e continuando a mescolare a fuoco medio lasciare che la crema si addensi. Quando sarà ben ferma lasciar raffreddare coperta da pellicola trasparente in maniera tale che non si secchi sulla superficie. Una volta fredda aggiungere le gocce di cioccolato a piacere.

Imburrare uno stampo a cerniera da 20 cm e foderarlo con la pasta frolla; bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versare al suo interno la crema pasticciera.

Infornare a 180° (forno preriscaldato) per 30-40 minuti.

 

Precedente Risotto alla zucca Successivo Rustico con cotto e pecorino