Calamari con piselli e patate

Devo essere sincera, questa ricetta nasca da un errore: qualche tempo fa sono stata in uno di quei posti che vende tutto surgelato ad acquistare qualcosina da avere in freezer giusto se dovesse servire all’occasione e vedendo questa busta l’ho acquistata pensando fosse polpo. Sapete di cosa si trattava in realtà? Di calamari tagliati a piccoli pezzetti. Per una pasta erano davvero troppi quindi non sapendo come trattarli, ho inventato e devo dire che il risultato è stato ottimo! Da rifare!


Dosi
per 2 persone

Tempo di preparazione 30 minuti


Ingredienti
400 g di calamari surgelati
200 g di piselli surgelati
2 patate piccole
sale, pepe, q.b.


Preparazione
In una grossa pentola antiaderente cuocere i piselli, aggiustandoli di sale e di pepe, in poca acqua, aggiungere poi le patate tagliate a pezzetti e proseguire la cottura per circa 15 minuti a coperchio chiuso. A questo punto unire anche i calamari e continuare a cuocere fino a che le patate non saranno morbide e ben cotte.
Servire caldo.

Precedente Rustico di pasta sfoglia con radicchio, mozzarella e cotto Successivo Involtini di pollo con cotto, crema di zucchine e sottiletta