Branzino in crosta di mandorle

Il branzino è un pesciolino che mi piace tanto, è leggero, delicato ed è un ottimo ingrediente per divertirsi in cucina perché può essere accostato a moltissimi sapori: con l’acido del pomodoro, con la sapidità delle olive e perché no anche con la frutta secca. Questa volta ho voluto realizzare qualcosa di diverso per cena, un buon filetto di branzino in crosta di mandorle, tutto in una teglia e tutto nel forno, pronto in soli 20 minuti.


Dosi
per 2 persone

Tempo di preparazione 20 minuti


Ingredienti
4 filetti di branzino (circa 400 g)
3 cucchiai di farina di mandorle
mandorle a lamelle, sale, olio EVO q.b.


Preparazione
Ricoprire una teglia con carta da forno e disporre all’interno i filetti in modo che siano vicini ma non uno sopra l’altro. Condire i filetti di pesce con sale, e un filo di olio EVO; spolverizzare il tutto con la farina di mandorle e mandorle a lamelle.

Infornare a 200° per circa 15 minuti in forno già caldo.

Precedente Rustico con cotto e pecorino Successivo Risotto allo zafferano