Pasta sfoglia con pasta madre

Preparare i piatti con la pasta sfoglia mi è sempre piaciuto, vuoi perché in poco tempo porti in tavola dei buoni manicaretti , vuoi perché la trovi pronta in frigorifero quando non hai tempo di preparare la cena .  da tempo però volevo provare a preparare la sfoglia con la mia Bea ( pasta madre) e così eccomi alla  prova . Devo dire che la preparazione è molto lunga perché il tempo di riposo  che la sfoglia  richiede è tanto . Il passaggio più impegnativo che ho trovato è incorporare il panetto di burro alla sfoglia , è stata una vera impresa !!!

Alla fine però la soddisfazione è stata tantissima  e sono riuscita a portare in tavola dei fantastici cornetti sfogliati sia dolci che salati .

PASTA SFOGLIA :
385gr farina “00”
165 gr manitoba
250 ml acqua
160 gr pasta madre
2 uova
7 gr zucchero
14 gr sale
20 gr di burro

Per  la sfogliatura
1 panetto di burro da 250gr

sfoglia[1] copia

PROCEDIMENTO :
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida mettere farina e via via tutti gli ingredienti per ultimo unire  il burro .Amalgamare bene per 10 minuti fare una palla e lasciare lievitare per 2 ore  poi riprendere l’impasto e  fare delle ” pieghe” ,  lasciare lievitare ancora 1 ora poi mettere  in frigo x 14 ore coperto con pellicola . Passato il tempo mettere il panetto di burro a temperatura ambiente per 1 ora , toglierlo dall’involucro originale  sistemarlo  tra 2 fogli di carta forno dopo di che  iniziare a schiacciarlo .  Tirare l’impasto con il mattarello e mettere il burro senza carta forno  al centro e formare un rettangolo piegare in 3 la pasta e tirate nuovamente .
( se il burro esce mettere tutto in frigo per 30 minuti e poi continuare )
Piegare di nuovo in 3 l’impasto e mettere in frigo con pellicola per altre  24 ore
Riprendere la pasta tirare nuovamente e metterla in frigo per altre 6 ore
ora la pasta sfoglia con lievito naturale è pronta !

Precedente Gamberi bolliti Successivo Rotolini di verdure