Castagnole di Carnevale

Castagnole di carnevale:
Giovedi grasso non potevano mancare le castagnole !
Le castagnole o favette come le chiamiamo noi veneti , sono dei dolcetti soffici e friabili che vengono cotti nell’olio come la gran parte dei dolci che si preparano nel periodo di carnevale . La ricetta originale prevede l’utilizzo di pochi e semplici ingredienti ma con il tempo si sono fatte numerose varianti alla ricetta aggiungendo creme, ricotta e tanto altro.
Questa è la ricetta che usava mia mamma per preparare le favette quando noi figli eravamo piccoli
 e che ho fatto alcune piccole varianti, sostituendo la farina “00” con quella di “tipo 2 ”  e lo zucchero bianco con quello di canna .

Castagnole di carnevale

Ingredienti :

200 Gr di farina Tipo 2

50 gr di zucchero di canna

40 gr di burro ammorbidito

2 uova

1 cucchiaio di liquore ( x me sambuca )

8 gr di lievito per dolci

1 pizzico di sale

1 scorza di limone

1/2 scorza di arancia

Zucchero a velo q.b

Olio di semi per friggere

Castagnole di carnevale
Preparazione :
Nella ciotola della planetaria versare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero e azionare la macchina unire il burro a pezzetti , le uova una alla volta . Gratuggiare finemente la buccia d limone e di arancia senza togliere dal frutto la parte bianca amarognola , unire le buccie all’impasto e lavorare ancora per 10 minuti o fino a quando l’impasto risulterà omogeneo e appiccicoso.
trasferirlo in una ciotola leggermente infarinata e lasciare riposare per 45/60 minuti .
infarinare leggermente il piano di lavoro e versare l’impasto , tagliare a pezzi e formare delle striscie dove si ricaveranno delle palline.
Scaldare l’olio ( 170° ) e friggere le castagnole per pochi minuti.
Scolare su carta cucina e lasciare intiepidire prima di spolverare con lo zucchero a velo.

 

Castagnole di carnevale

Precedente Pane integrale a lievitazione naturale Successivo Chiacchiere di carnevale cotte al forno