Baccalà mantecato alla veneta

Il Baccalà mantecato alla veneta è una ricetta raffinata , un pò laboriosa dal sapore delicato. Il baccalà si prepara con lo stocafisso essicato , merluzzo norvegese essicato all’aria .Il baccalà mantecato alla veneta si presta ad essere accompagnato con crostini di pane o con polenta a seconda si voglia gustare come antipasto o come un vero secondo piatto di pesce , io lo ho assaggiato durante la recente festa del baccalà a sandrigo come condimento per un primo piatto di bigoli e devo dire che sono stata positivamente sorpresa .

Baccalà mantecato alla veneta
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • Stocafisso (ammollato) 500 g
  • Olio di oliva 150 ml
  • Latte 150 ml
  • Sedano 1 costa
  • Cipolla 1
  • carota 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Acqua (di cottura) 1 bicchiere

Preparazione

  1. Baccalà mantecato alla veneta

    Mettere a bagno lo stocafisso per almeno 24 /36 ore avendo cura di sostituire spesso l’acqua .
    Scolare lo stocafisso , tagliare a pezzi sistemarlo in una ampia pentola e coprire con acqua , latte , sedano, cipolla e carota precedentemente puliti.
    Portare a bollore e cuocere per 30/35 minuti .
    Prima di scolare tenere da parte una tazza di acqua di cottura .
    pulire il merluzzo eliminando le lische e la pelle e ridurlo a tocchetti .
    Sistemare i tocchetti nella ciotola della planetaria e utilizzando il gancio a foglia azionare la macchina versando l’olio a filo e fino a ridurre il baccalà in crema , aggiustare di sale e pepe e versare un po alla volta secondo le necessità l’acqua di cottura precedentemente filtrata .
    Preparare il trito di aglio e prezzemlo e unirlo al baccalà mantecato mescolare e servire .

  2. Baccalà mantecato alla veneta

Note

Nel tempo di preparazione del baccalà mantecato alla veneta bisogna calcolare il tempo di ammollo in acqua dello stocafisso che varia dalle 24/36 ore a seconda della grandezza

Precedente Cannolicchi alla Piastra - Capelonghe Successivo Pasta al forno con Radicchio Gorgonzola e Pastin

Lascia un commento