Vacanze last minute, quando la vacanza è imprevista e fuori programma

Vacanze Last minute!! Urla mia madre dall’ingresso di casa e sento i suoi passi veloci prendere le scale di legno che portano al piano di sopra. Io mi affaccio alla porta della mia camera e chiedo cosa significasse. Lei tutta agitata invita me e mia sorella a fare le valige.

Si va in vacanza!

SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

Vacanze, last minute, Illustrazioni Claretta RosaZafferano

Ad ospitarci fu una amica di mia madre che ci invitò a seguirla nella sua casa in montagna in provincia di Trento.

L’entusiasmo era alle stelle e subito il pensiero venne occupato dalla organizzazione della valigia, con gli abiti da portare con noi e gli accessori vari che sarebbero serviti fuori casa.

Ora diciamolo pure io ho un ottimo intuito e una mente così pratica che riesco a cogliere quali degli oggetti e abbigliamento valga la pena portare con sè. Al contrario, mia madre e mia sorella sono un vero disastro e quella fu la prova definitiva.

Per esigenze lavorative il nostro uomo di famiglia ha lavorato sempre all’estero e per questo motivo, scuola permettendo, spesso ci mettevamo in viaggio per raggiungerlo. Abbiamo avuto soggiorni lunghi di almeno 3 mesi a quelli più brevi di una ventina di giorni, eppure mia mamma è da sempre negata a fare le valige e anzi farle la riempie di ansia a tal punto da non ragionare più. Anche le cose più remote del suo armadio finiscono nella valigia, cose che usualmente non indossa mai e così la maggior parte di ciò che ci infila con l’unico risultato di appesantirla inutilmente.

Tornando alla nostra vacanza io a cosa ho pensato?

In primis al luogo di villeggiatura, quindi alla location.
Siamo in montagna ad una certa altezza di sicuro sarà fresco almeno nelle ore serali e notturne, anche se in pianura fa un caldo boia. Ho pensato che saremmo stati in famiglia e amici, che non si prevedevano feste di società e che avremmo fatto tante camminate all’aria aperta. Come abbigliamento puntai al vestirmi a cipolla non facendomi mancare dalle magliette a manica corta alle canotte di lana, al maglioncino di lana e alla giacchetta di mezza stagione a manica lunga, perchè in montagna non si sa mai.

All’ora della partenza ero tranquilla e ben equipaggiata, mentre mia madre e mia sorella si rincorrevano in cerca di non so che cosa, forse nemmeno loro sapevano perchè correvano. Di fatto comunque non chiesi il perchè.

I primi due giorni fu molto caldo anche in montagna tuttavia queste vacanze last minute si stavano rivelando essere stati un vero tocca sana. Eravamo davvero tutti felici, il posto era meraviglioso, immerso nella natura, circondati da colori limpidi e intensi e il food era davvero molto apprezzato.

Il terzo giorno calò una nebbia fitta e nuvoloni scuri riempirono la valle già dalla notte. Le temperature precipitarono bruscamente e scesero almeno di 18 gradi rispetto ai giorni precedenti. All’ora della colazione mi presentai fortunatamente ben equipaggiata, ma mia mamma e mia sorella iniziarono letteralmente a battere i denti. Quando le vidi in quello stato tornai di nuovo nella mia camera e mi ripresentai da loro con le mie canotte e le mie maglie di lana. E dissi: queste le ho portate per voi, sapevo ne avreste avuto bisogno!!

Ai tempi dei fatti avevo sì e no 16 anni e questo episodio mia madre lo ricorda ancora, pensate un pò. Comunque per darvi qualche speranza a forza di dai e dai, anche lei è migliorata nel tempo, ma solo nei viaggi super programmati con la valigia aperta in parte almeno una settimana prima di mettersi in viaggio. Ad ognuno i propri rimedi.

Morale della favola.

In vacanza portatevi solo quello che abitualmente usate. Lasciate perdere gli abiti lasciati lì in un angolo nell’armadio per quella fatidica occasione buona, perchè la vostra vacanza non lo è di certo. Stessa cosa vale per tutti gli altri oggetti ricordandovi di portare con voi limetta delle unghie e pinzetta perchè le unghie si possono rompere e le sopracciglia si infoltiscono appena dopo 2 giorni.

Detto ciò Buone Vacanze Last Minute!!

Le Illustrazioni di Claretta RosaZafferano

con il marchio Cpolla  sono disponibili su tazze, magliette e altro ancora. Quella che vedete qui sotto è una tazza perfetta per il caffè mattutino, il tè pomeridiano o qualsiasi bevanda calda ti piaccia. È bianco lucido e la stampa è  vivida. Mantiene la qualità del design quando lavate in lavastoviglie o scaldate al microonde.  Cosa aspettate a curiosare nello shop?

Segui per lo Shop QUI

Per vedere meglio la maglietta con la Claretta e per i dettagli clicca QUI


SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK

QUI mi trovi su INSTAGRAM

Torna alla HOME o visita il mio Shop QUI


Idee Ricettose

Antipasto con avocado e prosciutto cotto

Crescentine modenesi, Finger food

Fegato alla veneziana, Ricette carne

Filetti di Orata in padella con verdure, Ricetta

Involtini di salmone affumicato, Ricetta antipasto

Nidi di patate grattugiate al forno

Pizzette fatte in casa, Ricetta

Peperonata in padella, Ingredienti e procedura

Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova

Spaghetti con le sarde alla arancia

Tortino di patate e pancetta

Dalla mia Rubrica Social, Consigli e Ricette motivazionali:

Alimenta la speranza, Ricetta per tornare vincente

Abbi per primo fede nei tuoi sogni, Frasi di incoraggiamento

Quando sei triste, Ricetta

Insonnia bastarda, Ricetta per favorire il sonno

Ricetta per aumentare determinazione e stima in te stessa

Ricetta per stimolare le azioni positive

Storia di una zucchina verde, Fiaba di una Ricetta golosa

Rubrica del chi va là:

Arrogante, Evita chi lo è


SEGUIMI QUI  NELLA PAGINA FACEBOOK O QUI  SU INSTAGRAM

Torna alla HOME o visita il mio Shop QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.