Crea sito

Spaghetti al sugo di palamita

Spaghetti al sugo di palamita

Il palamita è un pesce azzurro e appartiene alla famiglia del tonno.
Lo ricorda anche nell’aspetto.
Questi Spaghetti al sugo di palamita e olive sono un piatto molto gustoso.
Grazie alle proprietà terapeutiche di questo pesce, per l’alto contenuto di zinco che agisce sul sistema immunitario, siamo in gradodi dare un importante apporto di vitalità al nostro organismo.

Alcune informazioni utili con valori medi per 100 g di parte edibile:

. Proteine 21,5 g
. Grassi 8,1 g
. Vitamina A 0,45 mg
. Fosforo 264 mg

100 g palamita = 177 kcal

per maggiori notizie consulta questo sito QUI

palamita | 16.000, Spaghetti al sugo di palamita

Tempo necessario per preparare i piatti: 30′

Ingredienti per due persone:

spaghetti n.3: 200 gr  /  tranci di palamita: 100/150 gr  /
pomodoro ciliegina: 4   /  cipolla scalogno: 1 piccolo  / 
carota media: mezza  /  sedano: mezzo gambo  /  olive: 5 o 6  / 
vino bianco secco: 1 bicchiere  /  olio extra vergine di oliva: q.b.  /
sale: q.b.  /  prezzemolo: un mazzetto


Procedimento per questi Spaghetti al sugo di palamita:

Disossate le olive, tagliatele a pezzi e mettetele in parte.
Affettate il pomodoro e preparate un trito con le  verdure, vale a dire di cipolla, di carote e di sedano.
Prendete una padella e con un pò di olio  soffrittete le verdure a fuoco moderato.
Se durante la cottura le verdure si seccano troppo potete aggiungere un filo di acqua. Unite alle verdure i pomodori e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Prendete il palamite a tranci e lo mettete in pentola, la pelle sarà più facile sfilarla durante la cottura.
Unite il vino e aiutandovi con una forchetta riducete a pezzettini il palamite cercando di eliminare eventuali residui di spine.
Dopo 15″ minuti di cottura incorporate le olive e correggete di sale.

pasta, spaghetti, Spaghetti al sugo di palamita

Intanto portate a cottura gli spaghetti in acqua salata e trasferitela appena è al dente nel tegame con il sugo.
Amalgamate bene il tutto a fuoco basso,  chiudete la fiamma e aggiungete il prezzemolo.
Dopo una rimescolata potete trasferire Spaghetti al sugo di palamita nei piatti.
Servire caldo questo fantastico piatto di pasta dal sapore di mare.  


 Ricette che potrebbero interessarti:

Pasta

Ricette Pasta fresca fatta in casa

Ricette per Capodanno

Pesce

Dalla Rubrica Ricette motivazionali

Ricetta per stimolare le azioni positive

Alimenta la speranza, Ricetta per tornare vincente

Il tempo vola, Ricetta per la tua anima 

Rubrica del chi va là:

Arrogante, Evita chi lo è


Per gli aggiornamenti e per le nuove pubblicazioni sul mio blog connettiti con la mia pagina QUI

10 Risposte a “Spaghetti al sugo di palamita”

  1. che bella descrizione dettagliata, ricca in informazioni utili! brava.. !vedo che ti piace preparare la pasta.. quella che nel mio blog manca :-p!! dovrò leggerti più spesso per trovare idee! ciao a presto e..
    beh, mi sono già unita ciao!

    1. Ciao Luisa, sono proprio contenta di averti tovata, se tu non mi avessi lasciato traccia del tuo passaggio mi sarei persa i fantastici dolci del tuo blog…… mamma che belli e che belle fotografie!!… in una sorta di autocritica, il tempo è proprio tiranno e non ne ho mai abbastanza per occuparmi anche delle foto degli impiattamenti ( … e la pasta è buona calda :-))… una nota a svantaggio perchè l’occhio vuole comunque la sua parte, non c’è dubbio……. Beh, se tu sei a digiuno di pasta, dal canto mio sono in difetto con i dolci….. ma anch’io ti verrò a curiosare e se prenderò spunto dalle tue torte lo preciserò nel mio blog… intanto una informazione per te incoraggiante: sotto le feste natalizie c’è un aumento vertiginoso di visite agli articoli che riguardano i dolci…. Saranno tutti soddisfatti nel visitarti 🙂 …. a presto Clara

  2. Clara buongiorno!!! Ottimo piatto, qui il pesce regna sovrano ahaha ma che uoni questi spahetti!!! Ah Clara ho scelto il tuo blog per partecipare al giochino che imperversa nelle blogger, 7 link project, io ti ho scelta come blog, tutte le indicazioni le trovi nei 2 articoli postati stamattina nel mio blog, se ti va ovvio, mi farebbe piacere..un caro saluto!!

    1. Orcolina!! Che onore Silvana! Ma sei proprio sicura che io sia all’altezza della situazzia??… Comunque, come rinunciare ad una occasione simile di socializzazione?….. Vengo subito a curiosare nel tuo blog per capire come funziona questo gioco… Un salutone anche a te :-).

    1. Ciao Silvana… grazie davvero… mi piacciono le persone positive che incoraggiano!!… ehhe …
      al momento sono subentrati alcuni problemi di connessione a giallo zafferano…. mannaggia!! provvedo più tardi a studiare il gioco!! ciao e buona mattinata… se avrò bisogno di aiuto ti vengo a cercare :-)…. un abbraccio Clara

  3. buonissimo il palamita, io lo prendo sempre quando mi capita, la sua carne mi piace è una sortadi tonnetto, un pesce azzurro eccezionale! sinceramente non ci ho mai fatto il sugo! l’ho sempre preparato con il pomodoro, mi hai dato una magnifica idea! p.s. grazie x i complimenti 🙂

    1. Ciao Elisa o Lory il palamita non è un pesce così difficile da trovare, ma nell’alto adriatico lo si trova prevalentemente nel trimestre settembre-ottobre-novembre. Non so di dove sei, comunque è un pesce anche di importazione … meglio però mangiare quello nostrano nei momenti fortunati della sua pesca…. 🙂 grazie della tua visita.. Clara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.