Ricetta di sopravvivenza al maltempo

Ricetta di sopravvivenza al maltempo

Il maltempo è causa di malumore in moltissime persone tanto da renderle persino irriconoscibili.

Ricetta di sopravvivenza al maltempo

E’ tempo di un pò di pace.

Il caffè è pace, è relax, è puro godimento.

Qui a Londra persiste il maltempo e vien voglia di ributtarsi sotto le lenzuola.

Il vento impetuoso scompiglia le chiome dei sempreverdi, mentre strappa le ultime foglie attaccate agli alberi ormai spogli.

La luce stanca del giorno entra a stento dalle grandi finestre, mentre là fuori nuvoloni compatti e neri si rincorrono.

In queste cupe giornate di dicembre i londinesi non si fermano. Ovunque domina il dinamismo.

I passanti camminano a passo svelto e a testa bassa per raggiungere in fretta la loro destinazione.

Mentre sbadatamente mi schivano come un ostacolo improvviso, scruto i loro volti grigi e irritati.

Tutt’ad un tratto ripenso al buon umore di mia madre mentre preparava la colazione per tutti.

E per la prima volta mi accorgo che il buon umore si acquisisce ed è contagioso.

E’ curioso, mai come ora riconosco di assomigliarle.

Grazie mamma, un abbraccio da Londra.

Il consiglio del giorno in una ricetta di sopravvivenza al maltempo

pensieri positivi: molti / luci accese: q.b. / candele: un paio / libro: 1 / hobby creativo:1 / Bevanda calda: 1 / musica: q.b. / Zuppa di zucca e patate: 1 porzione

  1. Riempi la mente di pensieri positivi: ad esempio “il maltempo non durerà in eterno”.
  2. Se hai la possibilità di stare in casa rendi l’ambiente luminoso accendendo molte luci
  3. Accendi qualche candela per rendere l’ambiente ancora più caldo intorno a te
  4. Fai delle letture, quelle che preferisci. Puoi leggere una bella storia avventurosa. Viaggerai con la fantasia e al maltempo non penserai più.
  5. Dedicati ad un hobby creativo, le giornate piovose sono ideali da sfruttare.
  6. Evita le persone negative come se fossero pesticidi.
  7. Metti un sottofondo sonoro con la tua musica preferita.
  8. Preparati una bella bevanda calda e goditela fino in fondo.
  9. Per pranzo preparati una zuppetta distensiva. Ad esempio una zuppa di zucca e patate.

Per seguire le mie pubblicazioni unisciti ai miei fans  QUI !


Qualche altra idea? Tra le mie ricette prova questi piatti:

Insonnia bastarda, Ricetta per favorire il sonno

Pastina in brodo vegetariano, Ricetta minestra vegetariana

Peperonata in padella, Ingredienti e procedura

Polpette di pollo senza uova, ricetta riciclo gustosa

Ricetta per aumentare determinazione e stima in te stessa

Come stimolare le azioni positive

Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova

Tartufini Tiramisù senza uova e senza burro, Dolcetti, Ricetta finger food

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.