La gratitudine in una ricetta d’amore!

La gratitudine in una ricetta d’amore

La gratitudine in una ricetta d'amore, Claretta RosaZafferano

Amare è ricordarti di accogliere il tuo uomo all’ingresso di casa senza urlare “ciao” da un’altra stanza.
Chiediti dove sei quando lui entra? Sopra al lavello della cucina con il sottofondo dell’acqua che scorre?

Amare è ascoltare il tuo uomo quando torna a casa dopo una giornata di lavoro.
Certo dopo 10 secondi dal suo ingresso racconta tutto quello che di negativo ha vissuto in quella giornata.
Ma chiediti con chi dovrebbe raccontarsi?

Amare è raccogliere le sue sofferenze, perchè dietro alla sua insoddisfazione alberga il suo malessere.
Ti sei mai sentita grata di non essere stata al suo posto?
Non sei grata del fatto che lui resista a stare in un posto di lavoro che lo mortifica?
E per chi lo fa?

Amare è non curarsi delle cose che lascia in giro.
Sicuro è un compito noioso, ma si tratta del tuo ruolo.
Esserci dove lui manca.

Amare è capire che quelle sue cose sparse per la casa sono per lui un test di amore.
Ci avevi mai pensato?

Non ti ho ancora convinto!

Amare è comprendere che una donna è strutturata per accogliere più di quanto non lo sia lui.
Non pensi che la natura abbia pensato di darci dei ruoli specifici?
E pensi sia sano andare contro natura?

Amare è riservargli il proprio miglior timbro di voce.
E tu lo fai? Che timbro di voce usi con lui? Ne sei consapevole?
Potresti non dire nulla di male, ma con un tono che la dice più lunga di quanto pensi.

Amare è essere grata al proprio compagno per tutti i chilometri che affronta per giungere al posto di lavoro.
Se sei una casalinga o sei per qualche ragione non occupata, non pensi a quanti ostacoli affronta durante la sua giornata?

Amare è gratitudine verso la vita per averti dato una persona da amare.
Infondo se lo hai scelto, in là nel tempo lo hai desiderato.
Non è il caso di rispolverare quei sentimenti?

Sei davvero sicura di dare il tuo meglio?
Quando pensi che lui non ti rispetta, ti sei mai chiesta se tu lo rispetti abbastanza?

Secondo la legge della causa ed effetto, raccogliamo ciò che diamo.
L’ambiente in cui ci troviamo è lo specchio di ciò che siamo.

Non ti piace il tuo ambiente? devi cambiarti per prima tu.

Alla base di un nostro cambiamento importante c’è la scoperta o riscoperta della gratitudine.

Segui questa ricetta della gratitudine perchè l’ambiente ti restituisca amore.

Ingredienti della ricetta:

Obiettivo: superare i sentimenti malvagi della tua mente /  Fattore temporale: decidi entro quando raggiungere tale risultato /
Abitudini: crea quelle abitudini che ti possono aiutare ad avvicinarti a realizzare il tuo obiettivo /
Azioni:
poni tutte le azioni necessarie / Decisione: se prendi una decisione va fino in fondo /
Fare del bene: scegli di fare del bene a 5 persone al giorno / Amore: in abbondanza.

1 – Su una agenda appunta il tuo obiettivo, rileggilo mattina e sera.

2 – Accanto all’obiettivo appunta entro quando vuoi che si realizzi. Al fattore temporale poi non pensarci più.

3 – Crea abitudini sane che possano aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo. Per creare un’abitudine devi ripetere l’azione per almeno 21 giorni.

4 – Agisci, la peggior cosa è la rinuncia.

5 – Sii ferma nelle tue decisioni, non lasciarti influenzare dall’ambiente esterno

6 – Ti accorgerai che fare del bene a 5 persone al giorno, con il semplice proposito di fare del bene non è così automatico.

7 – Tutto ciò che fai fallo con amore, altrimenti avrai vanificato ogni tuo sforzo.

Amare è una forma di gratitudine.
E la gratitudine è una forma di rispetto!

Ora non puoi che preparargli il suo piatto preferito.
Io te ne suggerisco uno QUI


Se ti unisci alla mia Fan Page in Facebook per seguire le mie pubblicazioni  QUI mi farà piacere!


Qualche altra idea? Tra le mie ricette prova questi piatti:

Insonnia bastarda, Ricetta per favorire il sonno

Pastina in brodo vegetariano, Ricetta minestra vegetariana

Peperonata in padella, Ingredienti e procedura

Polpette di pollo senza uova, ricetta riciclo gustosa

Ricetta per aumentare determinazione e stima in te stessa

Come stimolare le azioni positive

Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova

Tartufini Tiramisù senza uova e senza burro, Dolcetti, Ricetta finger food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.