Capesante gratinate, ricetta pesce

Capesante gratinate

Capesante gratinate a forma di cuore per una tavola con effetti speciali, adatta ad una sera romantica come ad esempio quella di San Valentino. Se al tuo compagno piace il pesce allora preparare le Capesante gratinate per la cena del 14 febbraio sarà davvero un gran bel regalo. Ti consiglio, per l’occasione, di acquistare quelle surgelate.

Perchè?

Perchè sono in genere di ottima qualità, sono già pulite e sarà molto più semplice creare i vostri cuori. Ma vediamo come preparare questa ricetta di pesce che potete servire come antipasto, ma anche come secondo piatto, se hai in mente già altri piatti da proporre.

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15/20 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Capesante 6
  • Pangrattato q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

    • In un piatto unite il pan grattato con il prezzemolo, il parmigiano e un pizzico di sale.
    • Mescolate
    • Aggiungete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
    • Innaffiate con il vino
    • Mescolate fino ad ottenere un composto denso e umido
    • Prendete 2 ciotole da forno.
    • Create una base, aiutandovi con le dita, utilizzando il composto prima ottenuto. Prendetene circa un quarto per coppetta.
    • Adagiate sul fondo di ciascuna coppetta e sopra alla base creata, 3 capesante ben scongelate senza residui di ghiaccio ( nel caso fossero congelate come le mie)
    • Utilizzate ora tutto il composto rimasto (da dividere per coppetta) per coprire le capesante. Modellate con le dita per creare il cuore. Vi consiglio di usare due capesante sopra e una sotto al centro. Se tra i vostri attrezzi di cucina avete due stampini per biscotti della dimensione adatta per essere inserita nella coppetta tanto meglio. Usateli, ma prima di estrarre gli stampi fate riposare 15 minuti in frigorifero, sarà più facile toglierli senza disfare il cuore.
    • Grattate un pò di parmigiano in superficie, unite un goccio di olio extravergine di oliva e un goccetto di vino
    • Coprite le capesante con la stagnola
    • Infornate a 170°/180° per 10 minuti

    • Passato questo tempo togliete la stagnola e lasciate imbiondire la superficie per la gratinatura per circa 7/8 minuti
    • Togliete dal forno
    • Lasciate intiepidire.
    • Con un coltellino aiutatevi ad estrarre le capesante senza disfare il cuore.
    • Se attorno si è creata una crosticina per la cottura del parmigiano basterà inciderlo attorno al cuore e toglierlo.
    • A questo punto se avete conservato delle conchiglie, io lo faccio sempre, potete adagiarvi sopra il cuore. Altrimenti usate un piattino a vostro piacimento.

    Per le Capesante gratinate al forno con la conchiglia vai QUI

  1. Nota

    • Il pesce va mangiato freschissimo. Perciò rivolgetevi ad un pescivendolo di fiducia.
    • Non ho mai mangiato il pesce cotto congelato e francamente lo sconsiglio. Per gustare appieno il sapore unico del pesce del mar mediterraneo mangiatelo subito una volta scongelato da crudo.


  2. Per seguire le mie pubblicazioni puoi unirti ai miei followers  QUI 


    Qualche altra idea? Tra le mie ricette prova questi piatti:

    Bruschette con i finferli, Ricetta bruschette

    Crostata di strudel, Ricetta dolce, Ricetta crostata

    Fegato alla veneziana, Ricette carne

    Pastina in brodo vegetariano, Ricetta minestra vegetariana

    Peperonata in padella, Ingredienti e procedura

    Polpette di pollo senza uova, ricetta riciclo gustosa

    Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova

    Spaghetti alla carbonara, Ricetta primo piatto

    Tortino di patate e pancetta

    Dalla mia Rubrica SocialConsigli e Ricette motivazionali:

    Quando sei triste, Ricetta

    Insonnia bastarda, Ricetta per favorire il sonno

    Ricetta per aumentare determinazione e stima in te stessa

    Ricetta per stimolare le azioni positive

    Storia di una zucchina verde, Fiaba di una Ricetta golosa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.