Vellutata di asparagi e piselli

La primavera ci regala tantissimi ortaggi tra essi troviamo gli asparagi ed i piselli. Io li amo molto entrambi, ed ho dato vita alla Vellutata di asparagi e piselli, in un giorno in cui le temperature sono nuovamente scese, e mi ha letteralmente riscaldato. L’ho gustata con dei crostini di pane, che ho fatto io presto, vi metterò anche questa ricetta ma sto cercando di migliorare il risultato finale, perché come sapete non mettiamo mai ricette che non sono al 100% soddisfacenti per noi, quindi dovrete aspettare ancora qualche settimana, per avere la ricetta, ma nel frattempo ne proporremo tantissime altre, ma tornando alla vellutata vi dico che è proprio buona, il sapore ovviamente è dolcissimo dovuto ai piselli, e l’asparago verde da quel sapore inconfondibile, l’ho servito con un cucchiaino di yogurt greco e appunto crostini tostati, vedrete che sarà buonissimo perché da un contrasto di consistenze e secondo me nelle vellutate si sposa benissimo, la mia vellutata è molto densa ma perché a me piace così, ovviamente se a voi piace un po’ più liscia allungate con un po’ più di acqua di cottura come indicato nella ricetta e otterrete una consistenza più vellutata e più morbida.
Vi lascio alla ricetta e vi lascio qui sotto altre idee di vellutata
Crema di fave e piselli
Vellutata di indivia, patate e carote
Vellutata di zucca e patate
Vellutata di minestrone

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 2 porzioni

  • 1 mazzettoasparagi (Circa 300 g)
  • 200 gpiselli surgelati
  • 4 cucchiaipanna fresca liquida
  • olio extravergine d’oliva
  • acqua
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Per preparare la Vellutata di asparagi e piselli, iniziamo dal pulire gli asparagi, vanno lavati e pelati nella parte bassa, dopo aver eliminato la parte più legnosa.

  2. porre una pentola con abbondante acqua sul fuoco e portare ad ebollizione, quindi cucinare in essa gli asparagi ed i piselli.

  3. Dopo circa 7 Minuti da quando l’acqua inizia nuovamente a bollire. Scolate le verdure e tenete da parte l’acqua di cottura.

  4. trasferite le verdure in un contenitore alto, tenendo da parte qualche punta di asparagi e un paio di cucchiai di piselli, che serviranno per la decorazione.

    Frullate tutte le verdure con qualche mestolo di acqua, valutate la quantità in base alla consistenza che piu vi piace.

  5. ponete nuovamente su fuoco e sistemare di sale e pepe, unire 3 cucchiai di panna fresca.

    Mescolare e portare ad ebollizione.

    Servire guarnendo con la panna rimasta e le verdure che abbiamo tenuto da parte, infine immancabile olio di oliva a crudo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.