Uova di Pasqua

Oggi vorrei raccontarvi un po la mia storia…

Si sta avvicinando Pasqua, per me che sono una foodblogger ce tanto da cucinare, anche se è ancora febbraio io già ho progettato cosa preparare per poter far conoscere a voi i piatti nuovi.

Il mio primo pensiero di Pasqua mi porta alle uova di Pasqua ,  come sapete ho le origini Polacche e noi in Polonia abbiamo tradizione di colorare le uova di pasqua in vari modi. Si chiamano “pisanki”. Si preparano per realizzare un bel centro tavola per le feste e mangiarle nei giorni stessi. Perché queste uova possono stare anche 1 settimana per essere consumate. Prima anni fa mi ricordo la mia nonna colorata le uova come lo faccio io ma con aiuto di un coltellino ben appuntito le grafiava delicatamente per non romperle ma abbastanza forte per riuscire a togliere il colore e dare un disegno sul uovo. Si è vero un lavoraccio occupa anche le ore intere per decorare giusto qualche uovo. Io però non ho tutto questo tempo allora ho provato restare nelle tradizioni ma approfittare delle possibilità moderne utilizzando un pennarello bianco. Ora vi lascio con la ricetta.

Uova di Pasqua
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Cipolla rossa (Buccia secca)
  • 10 Uova

Preparazione

  1. Direi meglio vi servirà tanta buccia delle cipolle. Ovviamente quella secca. Io nella ricetta ho usato cipolle rosse ma si può anche usare cipolla dorata. Chiedete al vostro fruttivendolo di darvi tutte le bucce che ha scartato tantova lui non servirano.

    In una pentola mettete tutte le bucce secche. Attenzione solo quelle secche devono essere. Posizionate sopra uova e ricoprite tutto con acqua.

    Portate a cottura, quando acqua andrà a bollore abbassate la fiamma a minimo e cucinate per circa 30 minuti. Controllate se uova si sono ben colorite e spegnete tutto lasciando uova dentro. Per prendere ancora un po di colore.

    Togliete uova dal acqua asciugate bene e colorate.

    Di regola decorazione coretta delle uova si dovrebbe fare con un coltello appuntito e si graffia il colore sul uovo dando la forma del disegno. Io per velocizzare ho puntato su moderno e ho fatti i disegni con un pennarello bianco. Che poi l’ho lasciati ad asciugare.

    Adesso che le vostre belle uova sono pronte potete posizionarli su un centro tavola pasquale. Per poi consumarli nei giorni di Pasqua e pasquetta.

  2. Uova di Pasqua

Note

Come ho detto già prima queste uova si possono conservare 7-10 gg. Possono essere consumate come le uova tradizionale. La cipolla non cambia sapore.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.