Pasta all’ aglio e frutti di mare

Un primo piatto sicuramente conosciuto,ma a cui molti non lasciano l’ aglio, rosolano intero lo spicchio per poi toglierlo,beh io no io lo lascio,perché lo trito finemente ed il gusto sarà più deciso ed esaltato…

Poi ovviamente son gusti,ma vi invito a provare almeno una volta la mia versione,perché resterete stupiti dall’ esaltazione di sapori che troverete in essa…

Pasta all’ aglio e frutti di mare

Ingredienti

 4 porzioni

Istruzioni

  1. Cuocere i spaghetti in abbondante acqua salata
  2. Rosolare in un filo di olio evo i spicchi d’aglio tritati e non appena imbionditi aggiungere i frutti di mare (scongelati)
  3. Dopo un paio di minuti a fiamma viva sfumare con il vino bianco,quindi aggiungere il sale e lasciar cucinare a fiamma bassa con il coperchio
  4. Scolare la pasta aldente,avendo cura di tenere da parte,un po’ di acqua di cottura (1/2 mestoli) e saltarla nel condimento a fiamma viva,aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e il prezzemolo tritato,
  5. Servire appena l’acqua in eccesso si sarà ben tirata,con una macinata di pepe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.