Ravioli russi farciti con ricotta e patate

Ravioli russi farciti con ricotta e patate

Il vero nome di questa ricetta e “Pierogi ruskie” derivano delle tradizioni gastronomiche polacche che poi con leggere modifiche anche dei altri paesi europei.

“…Io per spiegarvi più facilmente il nome ho tradotto in questo modo…”

Comunque sono molto buoni. Gli Polacchi, il impasto di questi ravioli lo farciscono i tanti modi diversi si e salati che, dolci. Io oggi vi faccio conoscere uno dei più conosciuti e più apprezzati.

Ravioli russi farciti con ricotta e patate

Ravioli russi farciti con ricotta e patate

Ingredienti

Porzione 50 ravioli

per impasto
per la farcia
condimento

Istruzioni

  1. sbucciare e lavare le patate tagliarle a pezzi e versare nella pentola con acqua e un po di sale. cucinare fino alla morbidezza. uscire le patate dal acqua e con aiuto di schiaccia patate pesarle bene bene togliendo tutti grumi. lasciare raffreddare
preparazione del impasto
  1. in un pentolino far bollire 400 m di acqua. appena bolle togliere dal fuoco e lasciare raffreddare per 5 minuti
  2. dopo il tempo aggiungere olio d’oliva e sale mescolare fino a scioglimento del sale poi aggiungere la farina un po alla volta mescolando con una paletta adatta. (se avete a disposizione un robot vi consiglio usarlo).una volta si forma un bel panetto lasciarlo a raffreddare coperto da un canovaccio.
preparazione della farcia
  1. riprendiamo le patate gia fedde mescolaiamo le un po e aggiungiamo la ricotta e pepe. ( quantità a piacere deve la farcia deve avere il tocco di piccante). mescolare tutto bene ed assaggiare se e buona di sale e pepe lasciare se no aggiungere il mancante
preparazione dei ravioli
  1. stendere impasto sottile circa 2 mm ritagliare i cerchi con un bicchiere e posizionare le palline di farcia. richiudere i ravioli in due a forma di mezzaluna e schiacciare per incollarle bene bene poi pressare con la forchetta per dare un tocco di bellezza 🙂
  2. cuocerli in acqua leggermente salata. cottura esatta buttare pochi alla volta nel acqua che bolle aspettare che salgono in superficie e cucinarle per circa 1 minuto. toglierle posizionarle su un piatto distanziati uno dal l’altro.
  3. servire con la cipolla tagliata sottile e soffritta nel olio d’oliva. a noi piacciono scaldati in padella con olio e cipolla cosi diventano dorati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.