Pasta con melanzane bianche mazzancolle e pomodorino

Per la prima volta abbiamo deciso di piantare nel nostro orto le melanzane bianche una verità che non avevamo mai provato, e devo dire che ci ha veramente sorpreso, il suo gusto delicato… non ha il classico retrogusto amarognolo, che di solito lo hanno le melanzane con la buccia scura e si presta benissimo ai piatti di pesce, infatti questo primo è nato per valorizzare sia la mazzancolle che la melanzana, e devo dire che è stato un super successo quindi vedrete altre ricette con questa varietà di melanzana che ormai si trova abbastanza facilmente, soprattutto al sud italia.

  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4 porzioni

Ingredienti

  • 350 g Pasta (Di grano duro )
  • 400 g Melanzane (Bianche )
  • 250 g Mazzancolle (Code pulite )
  • 200 g Pomodorini ciliegino
  • 1 mazzetto Menta
  • 80 ml Vino bianco secco
  • 40 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sale e pepe
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Iniziamo dal pulire le malanzane che vanno private delle estremità, tagliate a cubetti e immerse in acqua e sale per circa 30 min.

    Scolare e sciacquare le melanzane e passarle su un canovaccio per asciugare bene

    Portare a temperatura l’olio di semi di arachidi per friggere le. Melanzane che dovranno essere ben dorate e, messe su carta assorbente.

    Adesso in una casseruola capiente mettere lo Spicchio d’aglio schiacciato e l’olio e lasciare soffriggere senza farlo bruciare.

    Aggiungere le mazzancolle e sfumare con il vino. Lasciare cucinare qualche minuto e togliere dal fuoco

    Portare a bollore abbondante acqua salata dove cucineremo la pasta.

    Tagliare il pomodorino in 4,e tritare la menta finemente al coltello

    Quando la pasta sarà al dente scolarla e saltare nella casseruola con i gamberi, ed aggiungendo le melanzane, i pomodori e la menta, con un mestolo di acqua di cottura. Servire con pepe nero

Procedimento Kcook Multi e Multi Smart

  1. Iniziamo dal pulire le malanzane che vanno private delle estremità, tagliate a cubetti e immerse in acqua e sale per circa 30 min.

    Scolare e sciacquare le melanzane e passarle su un canovaccio per asciugare bene

    Prendere la ciotola

    Inserìre l’accessorio pala mescolatrice

    Versare l’olio fino al segno nella ciotola

    Mettere la ciotola sulla macchina

    Mettere il coperchio con il tappo

    Azionare 180 °C per 6 minuti

    Friggere le melanzane tenendo la temperatura a 180°C velocità 2 fino a doratura.

    Scolare e passare su carta assorbente

    Pulire la ciotola

    Inserìre l’accessorio pala mescolatrice

    Aggiungere l’aglio schiacciato e l’olio

    Mettere il coperchio senza tappo

    Azionare 98°C per 4 minuti

    Aggiungere le mazzancolle

    Mettere il coperchio senza tappo

    Azionare 98°C per 6 minuti velocità 3

    Aggiungere il vino dal foro sul coperchio

    Cucinare la pasta in abbondante acqua bollente salata

    Tagliare in 4 il pomodorino

    Tritare la menta al coltello

    Ancora aldente versate nella ciotola

    Aggiungere le melanzane, il pomodorino, la menta e un mestolo di acqua di cottura, pepe nero

    Mettere il coperchio senza tappo

    Azionare 90 °C per 4 minuti velocità 4

    Servire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.