Pane rustico con lievito madre

Durante periodo invernale adoro cucinare e preparare ogni domenica il pane fresco fatto in casa. Si solo d’inverno perché destate fa troppo caldo e la voglia di cucinare svanisce ma credo un po’ a tutti puntiamo d’estate a piatti veloci freschi. Comunque tornando al mio pane, ci ho provato e riprovato perché spesso di gusto mi piaceva ma non mi dava le belle bolle areose, invece poi provando a fare le pieghe ogni ora ho notato che le bolle crescono una meraviglia infatti guardate nel video come faccio, il Pane rustico con lievito madre secco

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

lievitino

200 g farina 0
14 g lievito madre essiccato
160 ml acqua

impasto

160 ml acqua
200 g farina 0
10 g sale

Strumenti

oppure

Passaggi

Ecco per voi abbiamo creato la video ricetta che troverete sul nostro canale YouTube e dove vi invitiamo a iscriversi per non perdere le nostre ricette già create o quelle che creeremo in futuro.

ore 12.00 primo giorno

Preparazione di pane rustico con lievito madre iniziamo dalla preparazione del lievitino. Io mi aiuto con la planetaria per chi non la possedé consiglio di impastare comunque in una ciotola.

Nella ciotola della planetaria verso la farina 200g e lievito madre essiccatoi do una mescolata veloce e aggiungo acqua. inizio a lavorare tutto fin che diventi uniforme.

solevo tutto composto creando una pallina spolvero la ciotola con la farina e rimetto il panetto nella ciotola. copro con la pellicola trasparente e lascio a lievitare per 4 ore circa.

impasto dopo 4 ore

Adesso che nostro lievitino e bello gonfio aggiungiamo acqua mescolando un po’ inseriamo anche farina e sale. inseriamo la ciotola sotto la planetaria e lavoriamo fin che impasto diventi ben omogeneo.

Nuovamente solleviamo impasto dalla ciotola spolveriamola con la farina e rimettiamo il panetto coprendo con la pellicola lasciamo a riposare per altri 3 ore

prima piega

ora dobbiamo fare la prima piega. Togliamo impasto dalla ciotola della planetari. posizioniamo sulla spianatoia spolverata con la farina. pressiamo con i dita impasto creando un rettangolo. poi facciamo la piega. ( nel video che vi abbiamo aggiunto sopra potete vedere meglio questo procedimento sul 5,08 minuto del video)

una volta che facciamo la piega richiudendo aria da sotto inseriamo il panetto nella ciotola copriamo con pellicola e lasciamo a riposare 1 ora,

seconda piega

dopo 1 ora riprendiamo il nostro impasto e nuovamente pressiamolo per poi fare la piega e richiudere aria da sotto. Nuovamente rimettiamo nella ciotola spolverata sempre con un po’ di farina.

Lasciamo riposare per 1 ora

prepariamo la forma

adesso che il nostro panetto e quasi pronto. facciamo ultima piega arrotolando impasto lasciando con forma rettangolare. Prendiamo la forma da forno rivestita con un canovacci su quale spolveriamo un po di farina posizioniamo il nostro pane e ricopriamo prima con laterali del canovaccio poi con la pellicola.

Adesso inseriamo il nostro impasto nel frigorifero e lasciamo a lievitare per tutta la notte. sono circa 22.30

cottura

sono circa le 8 di mattina il mio pane e ben lievitato. piano piano sposto il mio pane sulla teglia da forno in modo che non si rompe o non si schiaccia.

inforno a 220° per 15 min. dopodiché abbasso a 200° e cucino con forno leggermente aperto per 10 min.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.