Pane alle nocciole

Adoro preparare i lievitati, hanno bisogno di essere accarezzati, daranno così il meglio di sé. Qualche giorno fa avevo voglia di preparare il pane, ma non un pane qualsiasi ma un buon pane particolare… Guardando in dispensa mi sono detta ma si mettiamo nell’impasto le nocciole tostate, avrà un gusto speciale e un odore inebriante. Ed in effetti è stato proprio così…

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la biga

  • 250 gFarina 0 (Di forza media )
  • 7 gLievito di birra fresco
  • 130 mlAcqua
  • 1.5 lAcqua (Per la lievitazione )

Per l’ impasto

  • 500 gFarina 0
  • 250 gSemola di grano duro rimacinata
  • 600 mlAcqua (Tiepida )
  • 40 gOlio extra vergine di oliva
  • 10 gSale
  • 100 gGranella di nocciole

Inoltre

  • Semola di grano duro rimacinata (Per stendere )

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la biga, lavorare a mano o in una planetaria con l’accessorio ad uncino, la. Farina con l’acqua ed il lievito, ottenendo un panetto sodo e liscio.

    Riempire una capiente ciplotola con 1.5 litri di acqua, a 37 gradi circa, immergete la palla di biga e lasciare finché salirà a galla. Impiegherà circa 20 minuti

  2. Preparare l’impasto, lavorare a mano o in planetaria tutti gli ingredienti, tranne la granella di nocciole. Quando gli ingredienti sono miscelati tra loro, prendete la palla di biga ben strizzata e unitela a pezzi all impasto, lavorando per almeno 10 minuti in planetaria a passa velocità, a mano dovete ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Nel frattempo tostate in una padella la granella, a fiamma media, mescolando di tanto in tanto.

    Unite la granella all’impasto, e lavorare bene a mano, o in planetaria ancora 5 minuti. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore.

    Formate il vostro pane io ho optato per 2 filoni, dividendo l’impasto in 2 e dopo un paio di giri di pieghe, ho formato i filoni arrotolando l’impasto leggermente schiacciato a mano da un’estremità all’altra. Posizionate i filoni su carta forno in una leccarda ben distanziati. Lasciate lievitare coperti da un panno per 2 ore.

    Accendere il forno a 180°C statico

    Spennellare con olio extravergine di oliva e infornata nel ripiano più basso del forno, per 15 minuti. Salite al centro ed accendere la ventola per altri 15 minuti o fino a doratura. Sfornate e lasciate raffreddare, ed ecco pronto il vostro pane.

  3. Vi ssuggeriamo di gustarlo tostato con crema spalmabile al cacao e nocciole o in versione salata, sempre tostato con un buon prosciutto crudo ed un ottimo miele, magari d’arancio Bio Jato Fruit

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.