Lievitazione veloce nel microonde

Lievitazione veloce nel microonde Vi chiedete se e possibile?Certo! Anche io mi posta la domanda proprio oggi, visto che è domenica, in casa non ho nulla di speciale per la cena, ci è venuta voglia di panzerotti. Il problema é che è già tardi, e loro hanno bisogno di almeno 3 ore di lievitazione. Grazie all’aiuto del moderno web, ho letto molte chat, proprio dove parlano che si può fare, in vari modi, ad esempio con opzione di scongelamento, però nel mio microonde dovrei impostare il peso e non e sicuro.

scopri la mia recensione sul forno a microonde Whirlpool MWF 427 SL

perché molte dicono che si deve essere super attente, perché a qualcuno é successo, che si e un po’ cotto l’impasto. A questo punto, ho chiuso la pagina perché non mi va di rischiare per niente. Non è affidabile Punto! Ma non mi sono arresa ed ho trovato un altra chat dove spiegava un altro modo, direi più sensato ed affidabile, unico difetto è che ha bisogno di 90 watt purtroppo il mio microonde il minimo che ha e 100 watt. Però la curiosità e la voglia di provarlo era moltissima. Con la mia modifica di dettagli e qualche accortezza sono riuscita a far lievitare il mio impasto in modo perfetto che non secca e triplica. In secondo tempo abbiamo sperimentato in ciotola di vetro con un forno che ha la potenza minima a 90 watt

  • DifficoltàMolto facile
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gImpasto per lievitare

Preparazione

  1. Una volta che il mio impasto è ben lavorato e pronto per lievitare, l’ho inserito in un contenitore di plastica ed ho ricoperto con la pellicola trasparente adatta alle cotture nel microonde, la potrete trovare in tutti supermercati. Dopo ho posizionato il contenitore al centro del piatto nel mio microonde impostato 100 watt e 12 min. Potete usare un contenitore di vetro e impostare a 100 watt per 14 minuti, oppure a 90 watt in 16 minuti

  2. Dopo il suono ho trovato l’impasto triplicato ben umido e facile da lavorare.

  3. Poi ho continuato con il procedimento dividendo l’impasto in panetti, perché ha bisogno della suddivisione in porzioni ed ho lasciato a lievitare per un altro po’ dopo di che l’ho cotto.

  4. https://blog.giallozafferano.it/mille1ricette/wp-content/uploads/2019/04/Video_20190407204010973_by_videomaker.mp4 Questo procedimento può essere utilizzato per tutti gli impasti per lievitati . Ovviamente i tempi variano in base al peso dell’impasto Posso dirvi che: contenitore di plastica 100 watt per ogni 100 g di impasto pronto circa 2 minuti e 20 secondi Per 450-500g 12 min Per 250 g 6 min Contenitore di vetro 90 watt Per ogni 100 g di impasto pronto 3 minuti Per 450-500 g 15 minuti Per 250 g 7 minuti e 30 secondi A conti fatto non credo che il. Contenitore faccia testo la differenza nei tempi sta nella differenza di potenza e non nel materiale della ciotola usata come contenitore  

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.