Involtini siciliani

Involtini siciliani sono un piatto classico della cucina isolana,la classica ricetta vuole l’utilizzo del caciocavallo ma poi ci sono diverse varianti sia nell’utilizzo della carne,che può essere di bovino o di suino ed ognuno la personalizza come vuole….

Provate anche voi e se cambiate gli ingredienti scrivetemi qui sotto, cosa usate, magari io ancora non li ho provati quelli che farete voi e chissà…..potrebbero diventare i miei preferìti
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 porzioni

Ingredienti

  • 10 fette lacerto di manzo (o lonza di maiale)
  • 100 g formaggio filante (tradizionalmente va il caciocavallo)
  • 1 cucchiaio pinoli
  • 1 cucchiaio Uva passa
  • 1 cucchiaio Polpa di pomodoro
  • 50 g Prosciutto cotto

Per la panatura

  • q.b. Olio evo
  • q.b. Pangrattato (meglio di pane fresco e non di pane raffermo)
  • q.b. foglie di alloro
  • q.b. fette di cipolla (rossa)

Preparazione

    1. In un mixer tritare prosciutto,polpa di pomodoro,successivamente aggiungere pinoli ed uva passa
    2. In un ripiano aprire bene le fettine e porre al centro una noce di farcia e stenderla per tutta la fetta allontanandola dai bordi di circa 5 mm,all’estremità vicino a noi porre una striscia di formaggio da circa 1 cm e poco più corta della larghezza della fetta di carne
    3. Richiudere bene le fettine arrotolandole su se stesse
    4. Passare nell’ olio e nel pangrattato,salare e passare in padella fino a doratura con foglie d alloro e fette di cipolla che dividono gli involtini

Procedimento Kcook Multi e Multi Smart

    1. Montare la lama midiblade e tutti gli ingredienti , tranne l’uva passa ed ovviamente la carne,avviare velocità 7 e gradualmente portare a 10 per qualche secondo.
    2. tritare fino a che gli ingredienti non si saranno mescolati bene. in seguito aggiungete, l’uva passa  ed i pinoli e semplicemente mescolate a mano con la spatola
    3. dopodiché stendete le fettine su un tagliere e mettete al centro un po’ di composto avvolgete su se stesse
    4. panate prima olio e poi pangrattato,
    5. in padella con qualche foglia di alloro e avviate cottura. Potete porzionare facendo degli spiedi di 4 massimo 5 involtini alternati a figlie di alloro. 
      Per il kcook base usate la lama e la funzione chop

Note

In questo caso la personalizzazione che ho fatto è: sostituire il formaggio caciocavallo,perché al mio piccolo non piace forse perché è molto saporito,mettendo un po’ di formaggio filante,ed utilizzato la carne di suino perché a parere nostro si presta di più a questi sapori così decisi e cremosi,il ripieno è un insieme di ingredienti: pinoli, formaggio,prosciutto,pomodoro avvolti da una fettina di carne tagliata molto sottile e panati in una panatura di pangrattato

“volendo si possono anche passare in una panatura di pane fresco, quindi prelevare la mollica del pane fresco e tritarla,poi passarci gli involtini,ovviamente dopo averli passati nell’olio”

messi in uno stecchino e alternati con una foglia di alloro che rilascia un ottimo profumo,ed una fettina di cipolla anch’essa fondamentale per i spiedini siciliani…..a casa mia non li compriamo più li facciamo sempre e solo noi alterniamo appunto diversi tipi di carne, diversi tipi di ripieno, li avvolgiamo nella pancetta….insomma non ci stanchiamo mai di farne una nuova.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.