Ciambella soffice di pasta brioche, perfetta per la colazione

Amate come me fare colazione con una torta o con una bella brioche? Allora per voi è perfetta la Ciambella soffice di pasta brioche, perfetta per la colazione, soffice pasta lievitatata dolce, aromatica e semplice, da mangiare così o da arricchire con marmellata o creme spalmabili, beh lasciate spazio alla fantasia ed alla golosità

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 90 g Farina Manitoba
  • 6 g Lievito di birra secco
  • 160 ml acqua tiepida
  • 75 g burro
  • 75 g zucchro
  • 3 Tuorli (a temperatura ambiente)
  • 15 g miele
  • 2 g Sale

Aromi

  • 1 bacca Vaniglia (i semi)
  • 1 arancia (la scorza grattugiata)
  • 3 cucchiai zucchero di canna
  • 50 g Margarina (morbida)

Preparazione

  1. Preparazione della biga
    • 60 g di farina 00
    • 6 g di lievito di birra secco
    • 30 ml di acqua tiepida
    1. in  una ciotola versare l’acqua tiepida e il lievito, mescolare bene,quindi aggiungere metà della farina e mescolare
    2. A questo punto aggiungere la restante farina e impastare bene fino a formare una palla liscia ed omogenea.
    3. Mettere la palla in un contenitore, coprire con la pellicola trasparente e lasciare lievitare per 4 ore, consiglio di metterla nel forno spento,ma con la luce accesa.
  2. primo impasto
    • 75 g della biga
    • 120 g di farina 00
    • 75 g  di farina Manitoba
    • 55 g di burro a cubetti a temperatura ambiente
    • 55 g di zucchero semolato
    • 2 tuorli a temperatura ambiente
    • 130 ml di acqua tiepida
    1. Preleviamo 75 grammi di biga lievitata, la restante si butta.
    2. Armatevi di planetaria con gancio a foglia o in questo impasto vanno bene anche le fruste elettriche
    3. Nella ciotola della planetaria mettere la biga e poco alla volta l’acqua tiepida quando l’impasto si sarà sciolto aggiungete a cucchiaiate le due farine setacciate,non aggiungete il cucchiaio successivo se il precedente non si è ben assorbito
    4. Aggiungere un tuorlo e quando sarà ben amalgamato all’impasto aggiungete l’altro.
      Quando il tuorlo sarà un tutt’uno con l’impasto aggiungere lo zucchero a cucchiaiate.
    5. Di tanto in tanto fermate la planetaria e con una spatola pulite i bordi della ciotola
    6. Infine aggiungere il burro pochi pezzetti per volta,e non aggiungere i successivi se i precedenti bin sono ben amalgamati
    7. Lasciare lavorare la planetaria per 20 minuti miraccomando bassa velocità
    8. Spostare il composto in una ciotola, coprirlo con la pellicola trasparente e sopra ad essa uno strofinaccio e mettetelo nuovamente nel forno spento per 6 ore o fino al raddoppio, dipende dalla temperatura
    9. L’impasto risulterà molto elastico e molto morbido.
  3. secondo impasto con:
    primo impasto
    • 120 g di farina 00
    • 15 g di farina manitoba
    • 20 g di burro fuso freddo
    • 20 g di zucchero semolato
    • 15 g di miele
    • 1 tuorlo a temperatura ambiente
    • 2 g di sale
    • aromi
    • 2 ciuffi di burro per finire

    1. Prendere l’impasto lievitato metterlo nella ciotola della planetaria,con gancio ad uncino,ed aggiungere il miele e le farine setacciate a cucchiaiate, quando quest’ultima sarà completamente amalgamata al composto aggiungere il sale, successivamente lo zucchero, il tuorlo, la scorza d’arancia o i semi di vaniglia e il burro sciolto,ma freddo
    2. Aspettate sempre che ogni ingrediente sia ben assorbito e procedete con il successivo
    3. Fate lavorare la planetaria per 15 minuti a bassa velocità
    4. Mettete il composto sulla spianatoia leggermente infarinata, fate delle pieghe per 3-4 volte. (trovate video tutorial sul web)
    5. Formate  una palla e fatelo riposare per un’ora.
    6. Fate altre 4 o 5 pieghe e mettete il compostoSu di una spianatoia e allargatelo in un rettangolo di circa 35 cm x 20
    7. Spalmate l’impasto con la margarina morbida e lo zucchero di canna ed arrotolatelo dalla parte più stretta
    8. con un coltello ben affilato tagliate in due parti il salsicciotto
    9. Quindi intrecciate le due parti tra loro, e posizionate in una teglia a ciambella da 24 cm, imburrata ed infarinata, e lasciate lievitare per 4/6 ore o fino al raddoppio, la lievitazione dipende dalla temperatura che avete in casa per accelerare tale fase potete mettere l’impasto nel forno scaldato a 30 gradi ma spento
    1. Uscire dal forno la ciambella e lasciatelo a temperatura ambiente per 30 minuti.
    2. Accendere il forno a 190° statico.
    3. aprire il forno in modo che esca l’umidità, abbassate il forno a 180° e fate cuocere la ciambella per 40 minuti, dopo averla spennellata con del latte,se dovesse scurire troppo poggiare sopra il panettone un foglio di carta d’alluminio.
    4. Sfornare e lasciare raffreddare la Ciambella soffice di pasta brioche, perfetta per la colazione

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.