Babà alla Siciliana

ho sempre desiderato preparare il babà ma la scorsa domenica non avevo panna in frigorifero ed inoltre non siamo in casa degli amanti della crema pasticcera quindi avendo dell’ottima ricotta di pecora ho deciso di personalizzare sia la ricetta di base e renderla molto più sbrigativa rispetto alla classica ricetta del babà napoletano che richiedono preparazione sicuramente più lunga di questa e personalizzare anche la farcitura quindi renderla molto più siciliana è molto più adatta ai nostri gusti ovviamente ripeto come lo dico anche nel video che questa è una mia personale versione, ho preso spunto dalla preparazione generale e da quella che può essere la particolarità di 7n impasto inzuppato, variano la farcitura che può avere un classico babà napoletano e l’ho reso mio del tutto mio.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 350 gfarina 0 (Media forza)
  • 5uova (Medie)
  • 6 gsale
  • 5 glievito di birra secco (O 12 fresco)
  • 25 gzucchero
  • 75 gburro

Per la bagna

  • 500 mlacqua
  • 250 gzucchero
  • 80 mlrum scuro
  • limone (Scorza)
  • arancia (Scorza)
  • q.b.marmellata di albicocche (O pesche o lamponi)

Per la crema

  • 1 kgricotta di pecora (Ben asciutta)
  • 300 gzucchero
  • 60 ggocce di cioccolato fondente

Preparazione

Per l’impasto

  1. La video ricetta qui 👇🏻👇🏻👇🏻

    per preparare il babà alla siciliana iniziamo dal preparare l’impasto; per prima cosa dobbiamo setacciare la farina e metterla in una ciotola o nella ciotola della planetaria.

    uniamo lo zucchero il lievito il sale e le uova tutte insieme ed intere, iniziamo ad impastare, se avete scelto di impastare con la planetaria iniziate con il gancio ad uncino a lavorate finché l’impasto sarà ben lisco ed omogeneo, impiegherà circa 10 minuti a Media velocità.

    Il passaggio successivo è unire il burro a piccoli pezzetti, un paio alla volta, quando saranno stati assorbiti dall’impasto un altro po’ di burro fino ad averlo finito.

    trasferiamo l’impasto in una ciotola, copriamo con pellicola finché sarà triplicato, circa 2 ore.

Per la bagna

  1. intanto che l’impasto lievita prepariamo la bagna, che dovrà raffreddare, quindi portiamo a bollore l’acqua con lo zucchero e la scorza di agrumi, mescolare ogni tanto, in modo che lo zucchero si scioglie per bene,quando sarà tiepido uniamo il rum e lasciamo da parte per poi immergere i nostri babà

Per la crema

  1. prepariamo la crema di ricotta unendo la ricotta con lo zucchero e lavoriamo con una frusta finché otteniamo una crema liscia e lucida, infine uniamo le gocce di cioccolato e mescoliamo finché saranno ben omogenee nella crema.

Infine

  1. adesso che l’impasto è lievitato non ci resta che uscirlo dalla ciotola e dividerlo, nelle porzioni.

    Se avete le forme da babà fate delle palline che occupano metà della forma se invece come me non avete le forme da Babà e avrete le ciambelline oppure o classici pirottini in alluminio, riempite i contenitori,per metà capienza e lasciate lievitare fino a quando si sarà creata una leggera cupoletta,circa 2 ore

  2. accendiamo il forno a 180° C statico,e quando sarà caldo inforniamo i nostri babà finché si saranno ben gonfiati e dorati accertatevi che la doratura non sia solo sulla cupoletta ma che sia anche sulla parte sottostante altrimenti lasciate in forno, finché saranno ben dorati, vi consiglio di infornarli nel ripiano centrale in modo che il calore si distribuisca uniformemente.

  3. lasciate raffreddare i babà, poi inzuppateli nella bagna,schiacciateli un po’ come delle spugne in modo che la bagna entri all’interno dopo averli schiacciati è lasciato uscire l’eccessiva bagna spennellateli con la confettura in modo che si crei una pellicola protettiva e li lasci umidi,

    (Se avete preparato i babà molto prima,lasciate la bagna da parte ,e mettete qualche cucchiaio di bagna sul piatto da portata,in modo che non si secchiono) infine decorate con la ricotta.

    Se avete scelto lei ciambellina riempite il foro centrale con la ricotta e poi in superficie decorate con gocce di cioccolato e granella di pistacchio o anche una ciliegia candita, se avete scelto le forme classiche dei babà intagliate da cima a fondo con il coltello per circa un centimetro di profondità e con una sacca da pasticcere create la farcitura con la ricotta in modo che esca anche dal taglio e che sia abbondante.

    A questo punto non vi resta che servire

se la bagna che vi resta è molta potete filtrarla e lasciarla in vasetti o in bottigliette in frigorifero ed usarla come bagna per le vostre torte

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.