Anelletti alla Palermitana

Gli anelletti alla palermitana sono un piatto classico nelle nelle tavole dei cittadini palermitani nel periodo delle feste oppure durante la domenica.
Ogni famiglia ha la propria versione Chi mette le uova sode Chi mette i piselli chi no come me perché mio figlio non li ama ci mette la mortadella ci mette il salame potete sbizzarrirvi questa ovviamente è la mia versione la versione che piace a casa mia potete fare delle aggiunzioni e delle modifiche ma vi assicuro che il risultato sarà eccezionale. Il trucco per una crosticina perfetta e oliare e passare di pangrattato la teglia e poi in superficie mettere anche un po’ di pangrattato questo creerà quella crosticina irresistibile per la pasta al forno e poi il formato di pasta quello non può essere cambiato deve necessariamente essere questo gli anelletti.
Per questa cottura ho scelto di utilizzare il forno di Cecotec Bake & Steam 4000 Combi Gyro, Il risultato è stato eccezionale la doratura è stata perfetta la crosticina sul bordo fantastica e vi devo dire anche che ha cucinato in poco tempo e la pasta non si è scotta La funzione friggitrice ad aria che mantiene il forno ventilato e con un calore uniforme su tutto il forno ha fatto di questa ricetta un super successo.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il ragù

  • 500 gcarne macinata di manzo
  • 3carote
  • 1 costasedano
  • 1cipolla dorata
  • 100 mlvino rosso
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • noce moscata
  • 750 mlsugo di pomodoro
  • 125 gConcentrato di pomodoro
  • 1 fogliaalloro
  • 150 gpiselli surgelati (Facoltativo)

Inoltre

  • 1melanzana ovale nera
  • olio di semi di arachide (Per friggere le melanzane)
  • sale
  • 200 gscamorza
  • 150 gprosciutto cotto a dadini
  • 2Uova
  • Sale
  • pepe
  • 50 gcaciocavallo grattugiato (A grana grossa)
  • pangrattato

Preparazione

  1. Ecco la video ricetta qui 👇🏻

    Ricorda di iscriverti al canale

  2. per preparare gli anelletti alla palermitana iniziamo dal preparare il ragù In una casseruola per noi la casseruola dai bordi alti di pentole Agnelli e della sua linea all-black inseriamo la carota, il sedano e la cipolla tritata finemente al coltello. Uniamo mezza tazzina d’acqua e lasciamo stufare a Fiamma media le verdure. Quando l’acqua si sarà asciugata uniamo l’olio e li lasciamo rosolare per qualche minuto.

    Uniamo la carne e con un mestolo la mescoliamo, in modo che si spezzetti bene, la fiamma va portata al massimo, in questo modo la carne si rosolerà, sistemare di sale, unire un po’ di noce moscata, la foglia di alloro ed infine sfumiamo con il vino rosso.

    Quando il vino rosso sarà sfumato uniamo il sugo di pomodoro e il concentrato sistemiamo di sale e di pepe.

    Lasciamo così cucinare per un paio d’ore con la fiamma al minimo il ragù dovrà sobbollire.

    Se volete potete aggiungere i piselli io non li aggiungo perché mio figlio non li ama però ci stanno benissimo. Inoltre la ricetta tradizionale li prevede.

  3. Tagliate le melanzane a cubetti e friggetele in abbondante olio finché sarà ben dorata.

    Portate abbondante acqua a bollore quando avrà raggiunto il bollore aggiungete il sale e cucinate gli anelletti per metà del tempo indicato nella confezione.

    Quindi scolate gli anelletti e mescolateli con un filo d’olio.

    Adesso è il momento di unire le melanzane il prosciutto a cubetti e mescolare iniziamo ad unire parte del ragù, mescolando per amalgamare bene il tutto. Unite anche la scamorza tagliata a dadini e ancora un po’ di ragù te ne ha un paio di mestoli da parte perché vi serviranno per la finitura.

    Ungete una teglia con dell’olio d’oliva e cospargete con del pangrattato poi versate la pasta e livellate la senza schiacciarla sistemate i ragù rimasto su tutta la superficie, poi sbattete le uova ed unite un pizzico di sale e pepe, versate le uova sbattute, sul ragù cercando di far andare l’uovo su tutta la superficie.

    Spolverate con il formaggio grattugiato e pangrattato.

  4. Scaldato è il forno a 200 °C ventilato, per questo a cottura ho scelto il forno di Cecotec Bake & Steam 4000 Combi Gyro, infornate la pasta per 25 minuti.

    Lasciare intiepidire 20 Minuti prima di servire gli anelletti alla palermitana.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.