Girandole porchetta e tartufo – aperitivo sfizioso

Sei alla ricerca di un aperitivo facile, sfizioso e pronto in pochissimi minuti? Le girandole porchetta e tartufo fanno proprio al caso tuo!

Cosa c’è di più bello che preparare con le proprie manine qualcosa che stupirà i tuoi ospiti? Ovviamente prepararla in pochissimo tempo e con pochissimo sforzo.

Se sei curiosa continua a leggere la ricetta!

*Per questa ricetta mi sono avvalsa dell’aiuto dell’ottima salsa tartufata di Sulpizio Tartufi che puoi trovare qui ➡ Salsa Tartufata*

girandole porchetta e tartufo
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare da banco frigo)
  • 100 g Robiola
  • 100 g Porchetta (a fettine)
  • q.b. Salsa Tartufata

Preparazione

  1. Per prima cosa srotoliamo la pasta sfoglia in modo tale da avere un rettangolo.

    Passiamo senza fare troppa pressione un matterello sulla superficie della pasta sfoglia in modo tale da renderla omogenea ed appiattire eventuali pieghe date dall’arrotolamento.

    Per aiutarci a non far attaccare il matterello alla sfoglia mettiamo un foglio di carta forno sulla superficie della sfoglia stessa.

    In una ciotolina mettiamo la robiola e lavoriamola per una decina di secondi con una forchetta in modo tale da renderla più morbida e più facile da stendere.

    Ricopriamo la superficie della sfoglia con uno strato di robiola, adagiamo sopra la porchetta a fettine sottili e completiamo con qualche cucchiaino di salsa tartufata.

    Mi raccomando a dosare bene la salsa tartufata perchè è molto saporita e profumata, mettendone troppa ne risentirebbe il risultato finale.

    Arrotoliamo a questo punto la sfoglia su se stessa.

    Mettiamola in frigo una decina di minuti coprendola con la carta forno della sfoglia.

    Riprendiamo la sfoglia e tagliamola a fettine in modo tale da avere tante girandole.

    Sistemiamo le nostre girandole sulla placca da forno rivestita con carta forno avendo l’accortezza di non avvicinarle troppo perchè in cottura cresceranno.

    Inforniamo in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti o comunque finchè la pasta sfoglia interna alle girandole sia completamente cotta (la parte interna tende ad impiegare qualche minuto in più nella cottura).

    Ps. Se vuoi ottenere delle mini girandole prima di arrotolare la pasta sfoglia procedi tagliandola prima a metà nel senso della larghezza e poi in tre strisce per la lunghezza, poi arrotola questi rettangolini e dopo averli messi in frigo tagliali formando le mini girandole.

  2. girandole porchetta e tartufo

    Spero che questa idea ti sia piaciuta.

    Mi raccomando seguimi su Facebook e dimmi se questa ricetta ti è piaciuta 🙂

    Ti aspetto qui ➡Una Wedding Planner Ai Fornelli

  3. girandole porchetta e tartufo

Se ti è piaciuta questa ricetta

Precedente Polpettine curcuma e sgombro light al forno Successivo Zeppole al forno con la Nutella - con Bimby e senza

Lascia un commento