Crea sito

Melanzane dall’ orto alla padella

Una cosa che mi piace e che si può usare sia per antipasto sia per contorno sono le melanzane grigliate. E già ho fatto la raccolta delle melanzane e le ho semplicemente grigliate.
Molto buone su una fettina di pane, mangiare sole, o magari insieme alla mozzarella. Mia nonna faceva spesso questa pietanza, molto pratica aggiungo. Perché se si ha gente a cena si mette il vassoio al centro del tavolo….eh finisce in un baleno. Anche se si organizza un semplice pranzo all’aperto il pic-nic per capirci, o magari fare un panino al volo, sono ottime. Dai mettiamoci al lavoro.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per fare le melanzane ecco cosa ci occorre:
  • melanzane ovali nere (1 melanzana o 2 piccole)
  • sale fino
  • origano secco
  • prezzemolo (Un rametto)
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe nero
  • mentuccia

Preparazione melanzane

  1. Come prima cosa laviamo le melanzane, e le tagliamo a fette circa 1 cm. Prima di iniziare a cuocere le melanzane facciamo il pinzimonio per poterle condire. Quindi in una ciotola metto l’olio, il pepe, l’origano, la mentuccia ed infine il prezzemolo tagliato finemente. Faccio ben amalgamare, almeno l’olio si insaporisce per bene

  2. Prendiamo una padella antiaderente e la scaldiamo prima di mettere le melanzane. Ora che la padella è calda cominciamo a mettere le melanzane, io le lascio cuocere 10 minuti, cioè 5 minuti per parte. Le tolgo dalla padella e le metto su un vassoio.

  3. Più o meno otteniamo questo risultato. Le lascio leggermente freddare, ed inizio a condirle con il mio pinzimonio.

  4. Ora possiamo servire a tavola. Vedrete che farete un figurone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Vanessa

Mi presento! Mi chiamo Vanessa, ho 37 anni e vengo da Roma.Sono una ragazza molto estroversa sempre con il sorriso sulle labbra. Ho un sogno nel cassetto, scrivere in libro con le mie ricette. Vorrei scrivere tutte le ricette che mi ha insegnato mia nonna negli anni, e condividere questa esperienza.

2 Risposte a “Melanzane dall’ orto alla padella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.