Crea sito

Spaghetti ai datterini gialli

Gli spaghetti ai datterini gialli oltre ad essere molto molto facili e veloci da preparare, sono squisiti, con la dolcezza dei datterini gialli a cui si contrappone la sapidità del pecorino che ho scelto per esaltare questi prelibati pomodorini. Si tratta di un piatto semplice ma colorato e profumato da cucinare quando non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli o per una spaghettata in compagnia un po’ diversa dal solito. Possiamo usare sia datterini gialli freschi che in scatola.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gSpaghetti
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe
  • 2 cucchiaiPecorino
  • 10Pomodorini datterini gialli
  • 1 spicchioAglio in camicia
  • q.b.Basilico fresco

Preparazione

  1. Mettiamo a bollire l’acqua per gli spaghetti e lasciamoli cuocere al dente in abbondante acqua salata.

    Nel frattempo facciamo imbiondire uno spicchio d’aglio in camicia in 2 cucchiai di olio extravergine.

    Aggiungiamo i pomodorini datterini gialli già lavati, privati delle parti di scarto e tagliati a metà, sale quanto basta e lasciamo che rosolino per qualche minuto a fiamma vivace, mescolando spesso, mentre si impregneranno dell’aroma del soffritto.

    Scoliamo gli spaghetti al dente (conservando un po’ dell’acqua di cottura), versiamoli nella padella con i pomodorini e mantechiamo gli ingredienti, aggiungendo 3 o 4 cucchiai di acqua di cottura per un sughetto più cremoso. Completiamo con un formaggio molto sapido e stagionato (io ho usato del pecorino romano), il pepe e qualche foglia di basilico. Mescoliamo ben bene e serviamo subito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.