Piadine di farro con tonno e zucchine

Oggi parliamo di un delizioso e veloce spuntino da gustare sotto l’ombrellone, a lavoro o per una serata tra amici, le piadine di farro con tonno e zucchine. Si tratta di una preparazione gustosissima, sfiziosa, perfetta per un pranzo veloce, per un buffet, da gustare a casa o nel tempo libero. Le piadine con la farina di farro sono facilissime da realizzare, si abbinano a ripieni con salumi, pesce, crostacei, verdure, formaggi e così via e rappresentano un pasto leggero ma, allo stesso tempo, completo e sostanzioso.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni10 piadine
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gFarina di farro
  • 50 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1 gSale fino
  • 220 mlacqua tiepida
  • 70 gsugna (oppure 1tazzina da caffè di olio extravergine)
  • 1/2 kgZucchine
  • 320tonno sott’olio
  • 20pomodorini
  • q.b.rucola

Preparazione

  1. Setacciamo la farina di farro e la semola in una zuppiera molto capiente. Facciamo una fontana al centro e uniamo il sale e la sugna.

    Con la punta delle dita amalgamiamo la sugna alla farina.

    Con una mano versiamo l’acqua tiepida poco per volta (mi raccomando non bollente), mentre con l’altra mano inglobiamo la farina fino a formare un panetto grossolano.

    Rovesciamo il panetto su un tavolo leggermente infarinato con semola ed impastiamo fino a raggiungere una consistenza morbida ed elastica, facile da lavorare, ma non molliccia; l’impasto è pronto quando non si appiccicherà più alle mani.

    A seconda dell’umidità dell’ambiente (ossia una giornata troppo secca o, al contrario, troppo umida) la quantità di liquidi da me indicata per ottenere la giusta consistenza potrebbe variare leggermente.

    Dividiamo il panetto in 10 palline che lasceremo riposare per almeno 15 minuti (ben coperte), per far sì che il glutine si rilassi e poter stendere le piadine molto più velocemente e facilmente.

    Laviamo, affettiamo sottilmente e grigliamo le zucchine su entrambi i lati. Lasciamole raffreddare su di una gratella senza condirle. Si insaporiranno, infatti, grazie agli altri ingredienti.

    Riscaldiamo la piastra per le piadine o, in alternativa, una padella antiaderente di circa 20 cm. di diametro. Stendiamo le piadine con uno spessore di 3-4 millimetri, bucherelliamone la superficie con i rebbi di una forchetta e facciamole cuocere su entrambi i lati per 30 secondi circa. Continuiamo fino a terminare le piadine. Teniamo ben coperte le piadine non ancora stese, per evitare che si secchino in superficie.

    Passiamo alla farcitura. Dopo cotte, farciamole con filetti di tonno, zucchine grigliate, tocchetti di pomodorini e rucola.

    Le piadine con farina di farro si sposano bene sia con ripieni tipici e classici delle piadine tradizionali che alternativi, vegetariani e di pesce.

    Provatele con zucchine e crema di sgombro al prezzemolo oppure con crema di tonno e cetriolini o salsa di tonno

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.