Crea sito

Peperoni in agrodolce a modo mio

I peperoni in agrodolce che vorrei proporvi sono la mia personale versione di questo squisito e aromatico contorno. E’ una ricetta molto facile e saporita; inoltre, i peperoni non vengono propriamente fritti e risultano, perciò, più leggeri. Possono accompagnare carne, pesce, tramezzini, piadine, ecc..I peperoni in agrodolce vanno gustati freddi, pertanto, vanno preparati almeno con un giorno d’anticipo per permettere agli aromi, ai sapori, di amalgamarsi perfettamente fra loro. Occorrono pochi ingredienti e le dosi di aceto e zucchero, che troverete in questa ricetta, si basano sui gusti della mia famiglia, per cui potrete dosarli come più vi piace, ossia decidere se far prevalere l’agro oppure il dolce. Le ricette con i peperoni sono molto versatili; infatti possiamo servire i peperoni in agrodolce anche come ripieno per squisiti tramezzini vegetariani, oppure come ripieno di torte salate.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3-4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gPeperoni
  • q.b.Olive verdi
  • 40 mlAceto di mele
  • 20 gZucchero
  • q.b.Sale fino
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Puliamo i peperoni, eliminiamo i semi e le coste bianche. Tagliamoli a strisce non troppo strette. Mettiamoli, ancora bagnati, in una padella antiaderente, cospargiamoli con poco sale, copriamo e facciamo cuocere a fiamma bassa per una 5/7 minuti, mescolando di tanto in tanto. In questo modo i peperoni appassiranno, restando ancora carnosi, senza alcun tipo di condimento.

    Nel frattempo snoccioliamo le olive verdi e prepariamo, in una tazza, il mix di aceto e zucchero mescolandoli insieme ben bene.

    Trascorso il tempo, togliamo il coperchio, alziamo la fiamma e facciamo cuocere i peperoni per un minuto circa, mescolando un paio di volte. A questo punto aggiungiamo 2 cucchiai rasi di olio extravergine, mescoliamo per bene e aggiungiamo subito lo spicchio d’aglio e le olive.

    Facciamo cuocere, sempre a fiamma alta, mescolando continuamente per un paio di minuti, dopodiché versiamo il mix di aceto e zucchero e, sempre a fiamma alta, mescoliamo per bene per qualche altro minuto fino a quando l’odore di aceto non comincerà ad attenuarsi (un paio di minuti).

    Abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per altri 10 minuti, senza coperchio. Spegniamo e lasciamo raffreddare prima di riporre i peperoni in agrodolce in un contenitore in frigo, dove li lasceremo fino al giorno dopo quando potremo gustarli come più ci piace.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.