Crea sito

Panini rustici ripieni di zucchine grigliate e provolone

panini rustici all'olio ripieni

I panini rustici ripieni di zucchine grigliate e provolone sono cosi buoni, soffici e facili che, una volta assaggiati, li preparerete e proporrete sempre ai vostri ospiti, nelle vostre cene del sabato sera, in un buffet, gite, scampagnate, ma li apprezzerete anche per la loro comodità come pranzo da portare a lavoro. Questi panini rustici diventano ancora più saporiti col passare dei giorni. Sono così versatili che possono essere farciti con qualsiasi cosa: salumi, verdure, formaggi, carne, ecc….Sono fatti con un impasto a base di acqua e latte, su ricetta del grande pizzaiolo Gino Sorbillo, ma al posto del burro ho messo dell’olio extravergine, per conferire alla pasta un sapore più deciso, più rustico. Si possono preparare anche il giorno prima perché rimarranno gustosi e soffici.

Ingredienti per 20/25 pezzi

500 gr. di farina 0

5 gr. di lievito di birra fresco

125 ml di acqua a temperatura ambiente

125 ml. di latte a temperatura ambiente

1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine

15 gr. di sale fino

Per il ripieno

2 zucchine grigliate

provolone semi piccante a fette sottili o a cubetti q.b. (a seconda dei gusti)

In una capiente ciotola o nell’impastatrice, sciogliamo con un cucchiaio d’acqua il lievito di birra, poi aggiungiamo metà dose di farina, la quantità intera d’acqua (125 ml) e cominciare a mescolare gli ingredienti per un minuto circa. A questo punto possiamo aggiungere il resto della farina, il latte ed il sale. Impastiamo (direttamente nella terrina, se lavoriamo a mano) fino a quando gli ingredienti non saranno amalgamati fra loro.

Solo a questo punto aggiungiamo l’olio e continuiamo ad impastare per almeno 10 minuti( a mano ci vorrà qualche minuto in più, ma e’ un impasto molto piacevole da lavorare). L’impasto e’ pronto quando sarà liscio, elastico, dovrà staccarsi facilmente sia dalle pareti che dal fondo della ciotola e non dovrà risultare appiccicoso al tatto. Facciamone una palla e mettiamola a lievitare al coperto fino al raddoppio. Nel frattempo prepariamo le zucchine, grigliamole e mettiamole da parte a raffreddare.

Quando il panetto sarà ben lievitato rovesciamolo sul tavolo dal lavoro spolverizzato con poca farina e, con l’aiuto del mattarello, diamogli una forma quadrata o rettangolare, stendiamolo fino ad uno spessore di 1 centimetro circa o poco più e farciamolo con le zucchine grigliate e le fette di provolone.

Arrotoliamo fino a formare una sorta di cilindro e tagliamo i nostri panini rustici della grandezza desiderata. Poggiamoli in una teglia (o più teglie; dipende dalla grandezza che daremo ai panini) ricoperta con carta forno e lasciamoli lievitare fino al raddoppio. Inforniamo a 200*, in forno caldo, a metà altezza per 20 minuti circa ( dipende dal proprio forno; comunque sono pronti quando la base si presenta ben dorata, anche se la superficie rimarrà bianca). Una volta cotti, passiamoli al grill per farli dorare anche in superficie. Lasciamoli intiepidire nel forno. Questi panini sono buoni caldi, ma, secondo la mia esperienza diretta, diventano eccellenti da freddi o addirittura il giorno dopo. Restano soffici e diventano molto più saporiti perché assorbono il sapore del ripieno.

panini rustici impasto 1 panini rustici impasto 2 panini rustici impasto 3 panini rustici impasto 4 panini rustici impasto 5

UA-40640819-2