Panbrioche soffice da colazione

La colazione, si sa, è uno dei momenti più importanti della giornata ed è bene che sia nutriente ma non pesante. Il panbrioche soffice è proprio quello che fa per noi, perché, oltre ad essere golosissimo, è molto facile; inoltre, grazie alla doppia lievitazione risulta leggero e la sua morbidezza dura a lungo nel tempo. Il panbrioche può essere gustato a colazione e a merenda, da solo oppure con frutta fresca (come quello nella foto), marmellata, miele. Possiamo, inoltre, prepararlo come dolce delle occasioni speciali e farcirlo con del goloso gelato.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5 glievito di birra secco
  • 25 mlacqua tiepida
  • 1 pizzicozucchero
  • 220 gfarina 0
  • 30 gmanitoba
  • 120 mlacqua a temperatura ambiente
  • 80 gzucchero semolato
  • 1 pizzicosale fino
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.cannella in polvere
  • 2tuorli
  • 50 gburro morbido
  • 1 cucchiainoStrega liquore (facoltativo)
  • 1 cucchiaiozucchero semolato

Preparazione

  1. Tagliamo a tocchetti il burro e lasciamolo a temperatura ambiente per farlo ammorbidire.

    Nella terrina dove impasteremo mettiamo il lievito di birra secco, l’acqua tiepida e un cucchiaino raso di zucchero. Mescoliamo, sigilliamo con pellicola per alimenti e aspettiamo 20 minuti finché non si forma un’abbondante schiuma in superficie.

    Quando il composto di lievito sarà pronto, uniamo le farine setacciate, il pizzico di sale fino, lo zucchero (80 grammi), l’acqua, gli aromi ed il liquore. Cominciamo ad impastare con la frusta a foglia. quando gli ingredienti saranno amalgamati uniamo un tuorlo per volta. Quando sarà stato assorbito, uniremo l’altro.

    Infine, uniamo i tocchetti di burro morbido, poco per volta, e solo quando il precedente sarà stato assorbito. Otterremo un composto molto cremoso, simile all’impasto delle torte (una delle caratteristiche che lo rendono così soffice). Sigilliamo con pellicola per alimenti ed aspettiamo che raddoppi di volume.

    Quando il composto sarà raddoppiato, versiamolo in uno stampo da plumcake (o altro a piacere) rivestito di carta forno. Livelliamolo con il dorso di un cucchiaio, copriamo di nuovo perfettamente e lasciamolo lievitare l’ultima volta.

    Quando l’impasto del panbrioche soffice da colazione sarà quasi giunto al bordo dello stampo, accendiamo il forno a 160* e lasciamolo riscaldare. Spolverizziamo la superficie del panbrioche con il cucchiaio di zucchero e inforniamolo a metà altezza, per circa 30 minuti o fino a quando non risulterà dorato uniformemente (controlliamo la cottura perché i forni non sono tutti uguali).

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.