Crea sito

Involtini di pizza ripieni di peperoni

Gli involtini di pizza ripieni di peperoni sono squisiti stuzzichini da preparare a cena, in un buffet, occasioni speciali o per un pranzo veloce, dato che sono buonissimi anche gustati freddi. Sono ideali per smaltire verdure sia crude che cotte, formaggi e salumi.. Si tratta di un antipasto finger food completamente vegetariano ma che può essere personalizzato secondo i nostri gusti ed esigenze, arricchendolo con friarielli campani, salsicce, broccoli, funghi, speck, mozzarella, provola, ecc…. La ricetta di questo impasto è di Gino Sorbillo, pizzaiolo, figlio d’arte, e l’ho utilizzata anche per delle preparazioni dolci. E’ un impasto meraviglioso, realizzato con lievito di birra, facilissimo, che può essere lavorato a mano senza alcun problema e che si inforna subito dopo essere stato farcito. Con queste dosi si ottengono due rotoli o due ciambelle, a seconda della forma che decideremo di dargli. Possiamo eventualmente dimezzare le dosi, o riporre una parte di impasto, non ancora lievitato, in freezer per tenerlo sempre a portata di mano e usarlo all’occorrenza.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni15
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 5 glievito di birra fresco
  • 125 mlacqua (a temperatura ambiente)
  • 125 mllatte (a temperatura ambiente)
  • 15 gsale fino
  • 25 gburro morbido
  • 8peperoni piccoli (grigliati e puliti)
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale fino
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1.  

    Setacciamo la farina e mettiamola da parte. In una capace terrina sciogliamo il lievito con metà della farina e i 125 ml. di acqua. Impastiamo grossolanamente per cominciare ad amalgamare gli ingredienti.

    Aggiungiamo poi la restante farina, il latte, il sale e impastiamo fino ad ottenere un composto liscio e sodo (circa 5 minuti a mano). A questo punto aggiungiamo il burro e impastiamo fino a quando non sarà stato assorbito completamente (ci vogliono circa 10/12 minuti a mano; molto di meno con l’impastatrice). L’impasto si presenterà morbido, elastico ma non molle né appiccicoso. Facciamone una palla e mettiamo a lievitare ben coperto fino al raddoppio. I tempi di lievitazione sono puramente indicativi perché dipendono dalla temperatura ambiente.

    Nel frattempo prepariamo i peperoni. Io utilizzo sia peperoni grigliati e ripassati in padella sia peperoni lessati e conditi solo con un battuto di prezzemolo, aglio e sale dopo averli stesi sulla sfoglia.

    Per quanto riguarda i peperoni ripassati in padella, date un’occhiata qui se desiderate prepararli alla mia maniera. Per i peperoni lessati io mi regolo in questo modo: metto a bollire dell’acqua e, nel frattempo, pulisco i peperoni e li taglio a falde sottili. Non appena l’acqua bolle, aggiungo i peperoni, sale grosso quanto basta e un abbondante cucchiaio di aceto di mele e lascio bollire per 5 minuti esatti. Poi li sgocciolo e li lascio raffreddare.

    Rivestiamo due  teglie con carta forno. Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200*. Rovesciamo con delicatezza il nostro impasto lievitato su un tavolo infarinato con della semola. Dividiamolo in 2 parti e cominciamo a stenderne una col mattarello fino ad ottenere un quadrato o rettangolo con uno spessore di circa 1 centimetro.

    Farciamo col ripieno di peperoni e arrotoliamo ben stretto. Posizioniamo il cilindro ottenuto su un tagliere e tagliamo, con un coltello affilato, delle fette spesse circa un dito (ne otterremo circa 15/18, a seconda della larghezza). Usiamo il coltello per trasportare le fette nella teglia. Procediamo nello stesso modo anche con l’altra metà di pasta lievitata. Gli involtini possono essere spennellati con del tuorlo leggermente sbattuto prima di essere infornati, per dargli un tocco di colore in più, ma io non lo faccio mai in quanto è sufficiente passarli sotto il grill per un minuto. Inforniamo subito per 20 minuti circa. Gli involtini risulteranno molto morbidi.

    L’idea in più. Gli involtini di pizza ripieni di peperoni possono essere arricchiti con salsicce, speck, provola, e così via.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Involtini di pizza ripieni di peperoni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.