Crea sito

Insalata di patate con stoccafisso e asparagi

Quando fa caldo, le pietanze fredde sono un vero toccasana e l’insalata di patate rientra proprio in questa categoria. Oggi vi propongo un’insalata di patate un po’ diversa dal solito con stoccafisso e asparagi. E’ una piatto unico sostanzioso ma leggero allo stesso tempo, molto facile e saporito, da poter gustare sia a pranzo che a cena, perfetto per le giornate estive.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoAlto
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gAsparagi
  • 500 gStoccafisso
  • 1Limone
  • 6Patate rosse medie
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Succo di limone o Aceto
  • q.b.Scorza di limone
  • 3Carote
  • q.b.Prezzemolo

Preparazione

  1. 1) Lessiamo le patate con la buccia in abbondante acqua bollente. Quando saranno cotte, scoliamole, sbucciamole e tagliamole a tocchettoni. 2) Mettiamo a bollire dell’acqua. Quando giungerà a bollore uniamo gli asparagi, già lavati e privati delle parti di scarto. Lasciamoli sbollentare per 2/3 minuti al massimo. 3) Senza spegnere i fornelli, scoliamo gli asparagi e uniamo subito lo stoccafisso tagliato a pezzi grossi. Profumiamo l’acqua con la scorza di un limone, spegniamo, copriamo e lasciamo cuocere lo stoccafisso nell’acqua bollente per almeno 10/15 minuti; il tempo di permanenza nell’acqua bollente può leggermente cambiare a seconda dello spessore dei pezzi. Inoltre, in questo modo lo stoccafisso non si spappolerà, ma resterà intatto e la carne si “sfoglierà” perfettamente. 4) Dopo circa 10/15 minuti, controlliamo che i pezzi siano cotti anche all’interno, poi scoliamoli e lasciamoli raffreddare perfettamente. 5) Quando il pesce sarà freddo, mettiamolo in una zuppiera. Aggiungiamo gli asparagi tagliati a tocchetti, le carote, le patate e condiamo con sale, olio, prezzemolo fresco tritato al momento e succo di limone a piacere. Mescoliamo tutti gli ingredienti e serviamo; oppure possiamo riporre l’insalata in frigo e farla insaporire per qualche ora prima di gustarla.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.