Gnocchi di semolino al ragù di maiale

Gli gnocchi di semolino al ragù di maiale sono un gustoso e ricco primo piatto da realizzare per la tavola delle feste. E’ una ricetta facile che si può preparare sia al momento sia in anticipo. Gli gnocchi di semolino si preparano velocemente e in questa ricetta non ho utilizzato il latte ma l’acqua per rendere il piatto un po’ più leggero, più delicato al palato.

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    12 minuti
  • Porzioni:
    4-5
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Acqua (o latte) 800 ml
  • Burro 25 g
  • Semolino 200 g
  • Sale fino 1 pizzico
  • Tuorli 1
  • Pecorino 40 g

Per il ragù di maiale

  • Bocconcini (maiale) 600 g
  • Carote 1
  • Sedano 1
  • Cipolla dorata 1
  • Vino bianco secco 1/2 tazza da caffè
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.
  • Passata di pomodoro 750 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Dopo averli privati delle parti di scarto prepariamo un trito fine con carota, cipolla e sedano.

    Prepariamo il ragù. In una tegame mettiamo a rosolare, in pochissimo olio, il trito a fiamma dolce, mescolando spesso.

    Quando la cipolla si presenterà ben rosolata e trasparente alziamo la fiamma e uniamo i bocconcini di maiale (non troppo piccoli).

    Lasciamo che rosoli perfettamente (3-4 minuti circa), bagniamo col vino e lasciamo evaporare la parte alcolica. Solo a questo punto aggiustiamo di sale, aggiungiamo un pizzico di pepe, mescoliamo e uniamo la passata di pomodoro.

    Mescoliamo ancora, abbassiamo la fiamma, copriamo, lasciando uno spiraglio tra la pentola e il coperchio e facciamo cuocere per circa 60 minuti.

    Nel frattempo dedichiamoci agli gnocchi di semolino. In una ciotola mettiamo il tuorlo, il sale ed il pecorino e mescoliamo con una forchetta fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

    In un tegame mettiamo a bollire l’acqua ed il burro e quando bollirà uniamo in un colpo solo la semola. Mescoliamo velocemente con una frusta d’acciaio (per evitare grumi). Lasciamo cuocere a fiamma bassa fino a quando non diventerà ben sodo, continuando a mescolare con un forchettone o cucchiaio di legno. Spegniamo, lasciamo raffreddare; poi, uniamo il composto di tuorlo e pecorino, mescolando velocemente in modo da amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti.

    Trasferiamo il composto su un tavolo da lavoro o in una teglia larga e bassa, stendiamolo dello spessore di circa 1 cm. Lasciamolo riposare per qualche minuto e, poi, con l’aiuto di un coppapasta di circa 5 cm. di diametro, ritagliamo dei dischi fino a terminare il panetto di semolino.

    Accendiamo il forno a 200*.

    Versiamo sul fondo della teglia una generosa quantità di salsa di ragù, adagiamo i dischetti, ricopriamo con altro sugo, terminiamo spolverizzando con del pecorino grattugiato.

    Inforniamo nella parte più bassa del forno per circa 10/12 minuti.

     

     

     

Precedente Pasta sfoglia con melanzane e pancetta coppata Successivo Biscotti al cocco con panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.