Crea sito

Gelato al cocco fatto in casa

Vi piacciono il profumo ed il sapore del cocco? Allora, provate il gelato al cocco fatto in casa senza uova né gelatiera. E’ un gelato golosissimo, molto profumato e, soprattutto, di facile realizzazione. Possiamo gustarlo al naturale, oppure accompagnandolo con gusti di gelato alla frutta, cioccolato, ecc…Con pochi ingredienti otterremo un dessert freschissimo, con e senza lattosio. Eh, si, perché io realizzo sempre due versioni dei miei gelati, una tradizionale e l’altra con ingredienti delattosati, ma il gusto ed il profumo restano comunque eccezionali. Tutti i gelati ed i sorbetti vanno sempre preparati con almeno un giorno di anticipo, perché debbono “maturare”, ossia i sapori ed i profumi debbono avere il tempo di amalgamarsi alla perfezione ed esaltarsi al meglio.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni700 gr. circa
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 360 mllatte
  • 300 mlpanna (fresca o vegetale)
  • 100 gzucchero semolato (80 gr. se usiamo invece panna già zuccherata)
  • 1 bustinavanillina (o scorza di arancia o limone grattugiata)
  • 1 pizzicosale fino
  • 15 gcocco grattugiato
  • q.b.gocce di cioccolato

Preparazione

  1. Mettiamo il contenitore (in vetro o di acciaio) per il gelato in freezer.

    In un pentolino mettiamo il latte (va benissimo anche quello senza lattosio) e lo zucchero. A fiamma bassa facciamo sciogliere lo zucchero (un paio di minuti), mescolando di tanto in tanto, facendo attenzione a non far bollire il latte. Spegniamo, aggiungiamo la vanillina o gli altri aromi che più ci piacciono, mescoliamo e lasciamo intiepidire per una decina di minuti; poi, potremo aggiungere il cocco grattugiato. Mescoliamo e lasciamo raffreddare completamente.

    Quando il composto sarà ben freddo, montiamo* la panna fredda di frigo a neve ferma ed uniamola poco alla volta, con un movimento dal basso verso l’alto, al composto di latte e cocco, fino a quando non si saranno amalgamati perfettamente. Trasferiamo il tutto nel contenitore che avevamo posto in freezer, livelliamolo e rimettiamolo in freezer per 3 ore circa.

    Dopo 3 ore riprendiamo il gelato, rompiamo il composto con i rebbi di una forchetta, frulliamolo usando le fruste per montare la panna, e rimettiamolo in freezer. Ripetiamo questa operazione dopo altre 3 ore. Infine, prima di riporre di nuovo il gelato al cocco in freezer a maturare, aggiungiamo le gocce di cioccolato, mescoliamo per distribuirle uniformemente e rimettiamo in freezer per almeno 24 ore prima di gustarlo.

    *Aggiornamento. Ho provato un metodo nuovo per ottenere un gelato cremosissimo e, poiché il risultato è stato strepitoso, voglio condividerlo con voi. Ho aggiunto la panna al composto di latte e cocco senza montarla, cioè liquida. Poi, ho frullato il tutto per circa un minuto, con un minipimer (va benissimo anche il frullatore) per far inglobare quanta più aria è possibile. Ho versato il composto liquido nel contenitore e l’ho riposto in freezer, senza più riprenderlo, lasciandolo maturare per 12 ore. Semplicemente meraviglioso.

    Scegliete voi il metodo da seguire, ma mi sento di consigliarvi quest’ultimo, che ho provato anche con altri gelato che preparo spesso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.