Crea sito

Gelato al caffè senza uova e senza gelatiera

Il gelato al caffé é uno dei miei gusti preferiti. E’ facile da riprodurre in casa, non contiene uova e può essere realizzato senza gelatiera. Si presenta cremoso, aromatico, dolce al punto giusto; insomma é il dessert ideale da servire a fine pasto o come dopo cena al posto della tradizionale tazzina di caffè.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni5/6 porzioni di gelato
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 mlCaffè ristretto
  • 150 mlLatte intero
  • 300 mlPanna fresca liquida
  • 100 gZucchero
  • 1 pizzicoSale fino

Preparazione

  1. 1) Prepariamo il caffé ristretto e trasferiamolo in un contenitore di vetro o di acciaio. 2) In un pentolino facciamo scaldare il latte, senza portarlo mai a bollore. Uniamo lo zucchero ed il pizzico di sale fino. Mescoliamo per assicuriamoci che lo zucchero si sia sciolto completamente, togliamo dal fuoco e  uniamolo al caffé. 2) Mettiamolo ad intiepidire, dopodiché trasferiamo il contenitore, ben coperto, in frigo per almeno due ore. Mettiamo in frigo anche la ciotola e la frusta per montare la panna. 3) Quando il composto al caffé sarà freddissimo, montiamo la panna (anch’essa fredda di frigo). Quando comincerà a diventare densa, uniamo lentamente a filo il composto e continuiamo a montare fino ad ottenere una crema ben gonfia. Trasferiamo la crema per il gelato nel contenitore, copriamolo perfettamente e riponiamolo in freezer per circa 2 ore. Riprendiamolo, frulliamolo per rompere i cristalli di ghiaccio che si saranno formati nel frattempo e riponiamolo di nuovo nel freezer. Lasciamo maturare il gelato per altre 12 ore per poterlo gustare appieno.  

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.