Crea sito

Frittelle facili con fiori di zucchina

Le frittelle con i fiori di zucchina sono una vera bontà. Sono uno dei cavalli di battaglia di mio padre (che era un ottimo cuoco). Sono facilissime, sono adatte alle serate tra amici o quando si ha voglia di mangiare qualcosa di stuzzicante. Sono buone come aperitivo, per accompagnare la pizza e nelle feste. Vanno mangiate calde, cosparse con poco sale, appena tolte dall’olio bollente. Possono essere farcite con cubetti di prosciutto crudo o cotto, di pancetta, formaggio ecc..Sono cosi soffici che quasi si sciolgono in bocca.

Ingredienti per 15 frittelle di piccole dimensioni

5 fiori di zucchina o di zucca

150 gr. di farina 0

1 pizzico di zucchero

135 gr. di acqua

2 cucchiai colmi di grana o pecorino grattugiato

2/3 gr. di lievito di birra fresco

olio per friggere

Laviamo e puliamo per bene i fiori di zucchina eliminando i gambi e i peduncoli. Strizziamoli benissimo, spezzettiamoli e  mettiamoli in un colino.

In una ciotola capiente sciogliamo il lievito con l’acqua, aggiungiamo la farina setacciata, lo zucchero, il formaggio e i fiori di zucchina. Mescoliamo bene fino ad ottenere una pastella semi fluida e senza grumi.

Mettiamo a lievitare coperto fino a quando la superficie si riempirà di bollicine (un paio di ore circa).

Mettiamo a scaldare l’olio in una padella sul fornello piccolo a fiamma alta. Appena l’olio e’ pronto, aiutandoci con due cucchiai, versiamo  una cucchiaiata di pastella nell’olio bollente e con un altro cucchiaio di legno facciamo in modo che la frittella sia ricoperta completamente, per alcuni secondi, dall’olio. Questo farà sì che le frittelle si gonfino e cuociano perfettamente all’interno.

Rigiriamole spesso su entrambi i lati e appena diventano dorate le scoliamo e le mettiamo su carta assorbente. Facciamo cuocere un paio di frittelle per volta, in questo modo la temperatura dell’olio non si abbasserà troppo. Cospargiamole di sale e gustiamole.

 

 

UA-40640819-2