Fiori di zucca in pastella ripieni di ricotta e basilico

I fiori di zucca in pastella ripieni di ricotta e basilico è uno dei tanti modi di gustare questo delicato e versatile alimento. Si possono preparare come sfizioso antipasto da servire con gli aperitivi, come contorno per la pizza, in un buffet, ecc…Sono molto facili da realizzare e vanno gustati caldissimi. Insieme al basilico si possono usare anche altre spezie; è una ricetta che si presta a tante variazioni. La pastella evita che i fiori si aprano o rompano durante la cottura, grazie alla crosticina che si forma  a contatto con l’olio bollente.
 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gricotta fresca
  • 15fiori di zucca
  • q.b.foglie di basilico
  • q.b.sale fino e pepe
  • q.b.paprika dolce
  • 100 gfarina di ceci o farina 00
  • 125 mlacqua ghiacciata liscia o frizzante

Preparazione

  1. Laviamo i fiori di zucca tuffandoli velocemente in acqua fredda, senza lasciarli a bagno e sgoccioliamoli delicatamente. Priviamoli dei filamenti esterni, del pistillo interno e lasciamoli asciugare. Lasciamo una parte del gambo perché ci aiuterà a passare i fiori nella pastella senza che si rompano.

    Quando i fiori di zucca saranno asciutti potremo farcirli. Tritiamo una manciata di foglie di basilico e uniamola alla ricotta insieme ad una macinata di pepe e aggiustiamo di sale secondo i nostri gusti. Mescoliamo e cominciamo a riempire i nostri fiori, aiutandoci con una tasca da pasticciere o con un cucchiaino dal manico lungo.

    Il numero di fiori di zucca che riusciremo a farcire con questo quantitativo di ricotta dipende dalla grandezza dei fiori stessi; se sono piccoli, si può arrivare anche a 20 fiori all’incirca.

    Dopo aver farcito ogni singolo fiore, molto delicatamente, attorcigliamo la parte superiore dei fiori, in modo da chiuderli per evitare che il ripieno fuoriesca. Non riempiamo troppo la “sacca” dei fiori, per evitare che si rompano.

    Prepariamo la pastella. Setacciamo in una ciotolina alta e profonda (in questo modo i fiori di zucca si ricopriranno meglio e più facilmente di pastella) la farina e aggiungiamo acqua quanto basta per ottenere un composto non troppo liquido.

    Quando tutti i fiori di zucca saranno riempiti prepariamo l’olio per friggerli. Appena l’olio giungerà a temperatura, aiutandoci col gambo dei fiori di zucca, immergiamoli nella pastella senza farli aprire e friggiamoli per pochi istanti su entrambi i lati. Togliamoli dall’olio e mettiamoli su carta assorbente. Se lo desiderate, ora potete anche eliminare il gambo. A fine cottura spolverizziamo i fiori di zucca in pastella ripieni di ricotta e basilico con della paprika dolce che li renderà ancor più stuzzicanti.

    L’idea in più. Per una crosticina più gonfia e croccante possiamo preparare la pastella con acqua ghiacciata effervescente; soprattutto in questo caso la pastella va preparata al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.