Dischi di polenta con funghi e piselli

I dischi di polenta con funghi e piselli sono un’idea per un antipasto vegetariano finger food molto saporito, coreografico, ideale nei buffet delle occasioni speciali o durante le feste natalizie o pasquali. Sono molto facili e la polenta può essere preparata in anticipo, senza alcun problema. Per formare i dischi di polenta possiamo usare un vasetto da yogurt in vetro o un bicchierino del diametro di 5 centimetri. Possiamo preparare anche una versione con salsicce e funghi; sono strepitosi.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    22-24 dischetti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina di mais tipo fioretto 200 g
  • Acqua 800 ml
  • Sale grosso q.b.
  • Piselli 200 g
  • Funghi misti 300 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Prepariamo la polenta. Mettiamo l’acqua ed il sale grosso in una pentola. Non appena l’acqua sarà tiepida (non calda né bollente, altrimenti si creeranno tanti fastidiosi grumi), versiamo la polenta e mescoliamo continuamente con una frusta d’acciaio o con un cucchiaio di legno. La polenta è pronta quando avrà assorbito tutta l’acqua e sarà diventata soda e compatta, staccandosi dalle pareti della pentola. Spegniamo, versiamo subito la polenta in una teglia foderata di carta forno e livelliamola, cercando di dare uno spessore uniforme di un dito. Lasciamola raffreddare e rassodare completamente per almeno un’ora.

    Nel frattempo dedichiamoci ai funghi e piselli. In una padella antiaderente mettiamo a rosolare uno spicchio d’aglio in olio extravergine.

    Uniamo i funghi e i piselli e lasciamoli insaporire per 3-4 minuti. Infine, bagniamo col vino e lasciamo evaporare l’alcool. Saliamo, copriamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa, fino a quando non saranno ben cotti.

    Prepariamo i dischi di polenta. Rovesciamo la polenta, col lato più liscio verso l’alto, su un tagliere; ritagliamo i nostri dischetti e appoggiamoli nei pirottini di carta. Nel caso in cui la polenta si staccasse con difficoltà dalla formina, ungiamo quest’ultima con pochissimo olio di semi.

    Appoggiamo i dischi di polenta nei pirottini di carta e decoriamoli con il misto di funghi e piselli ben privi del liquido di cottura.

Precedente Zucca sabbiosa facile e gustosa Successivo Tagliolini con funghi e pisellini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.