Crea sito

Composta di mele facile fatta in casa

La composta di mele è l’ideale per accompagnare gli arrosti, i bolliti e i formaggi molto saporiti o stagionati. E’ facilissima, subito pronta all’uso, dolce e aromatica quanto basta, per non sovrastare i sapori ed i profumi delle pietanze a cui si accompagna. Ho realizzato questa squisita ricetta con le mele tipiche del mio territorio, le mele annurche, sodi, compatte, dolci ma con una lieve nota acidula che dona freschezza al palato. Possiamo usare anche altri tipi di mele di cui, per fortuna, il nostro territorio vanta una ricchissima varietà. A seconda del tipo di mele utilizzate (più asciutte o più ricche d’acqua), i tempi di cottura potrebbero variare leggermente. Una volta aperti, i vasetti si conservano circa una settimana in frigo.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    450 grammi circa
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • polpa di mele 200 g
  • Zucchero 100 g
  • Sale fino 1 pizzico
  • Limoni 2
  • Alloro 1 foglia
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. Laviamo, spazzoliamo la buccia di uno dei 2 limoni e grattugiamola finemente. Spremiamo il succo dei limoni e mettiamolo in un tegame capiente insieme ad un bicchiere d’acqua.

    Dopo aver lavato le mele, sbucciamole, riduciamole a pezzettoni e mettiamole, man mano, nell’acqua e limone.

    Aggiungiamo il pizzico di sale, l’alloro, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Mescoliamo, aggiungiamo altra acqua fino a coprire a filo i pezzi di mela, copriamo il tegame e portamo a bollore a fiamma media.

    Non appena il composto giunge a bollore, abbassiamo la fiamma e, con l’aiuto di un forchettone, schiacciamo grossolanamente i pezzi di mela. Proseguiamo la cottura a fiamma dolce, fino a quando il composto non avrà raggiunto una consistenza molto morbida e l’acqua non sarà stata assorbita.

    Travasiamo la composta di mele in piccoli vasetti sterilizzati, chiudiamo e capovolgiamoli per permettere la formazione del sottovuoto.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2