Crea sito

Champignon con pesto di basilico

Gli champignon con pesto di basilico sono un gustosissimo antipasto finger food estivo, molto facile e che si gusta freddo. Gli champignon possono essere realizzati anche con largo anticipo e conservati in frigo fino al momento di servirli.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:10
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Funghi champignon 10
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pinoli 10 g
  • Aglio q.b.
  • Mix di parmigiano e pecorino q.b.
  • Vino bianco secco q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Possiamo usare sia degli champignon dalle piccole dimensioni, per creare deliziosi bocconcini finger food, oppure possiamo utilizzare quelli più grandi per un antipasto o contorno da servire al piatto.

    Stacchiamo delicatamente i gambi dalle cappelle degli champignon e mettiamoli da parte. Potremo usarli, infatti, per realizzare squisiti risotti, insalate o per condire la pasta.

    Passiamo le cappelle di champignon molto velocemente sotto acqua corrente per eliminare eventuali impurità. Mettiamole in una capiente padella antiaderente, con la parte vuota rivolta verso il fondo della padella, copriamo  e lasciamo che perdano quasi tutta la loro acqua di vegetazione, a fiamma bassissima e senza aggiungere alcun tipo di condimento. Eliminiamo l’acqua dalla padella ogni volta che si forma.

    Quando i funghi non rilasceranno quasi più liquido, rigiriamoli, con la parte vuota rivolta verso l’alto, uniamo un filo di olio extravergine e facciamoli cuocere in padella a fiamma vivace, lasciando che rosolino per un paio di minuti, senza toccarli per evitare di romperli. Sfumiamo con un cucchiaio di vino bianco e un pizzico di pepe macinato fresco, lasciamo cuocere fino a quando l’alcol non sarà evaporato, aggiustiamo di sale fino e spegniamo (dovranno risultare morbidi ma non sfatti). Lasciamoli raffreddare per circa 15 minuti; nel frattempo, prepariamo il pesto di basilico.

    Mettiamo in una ciotola l’aglio sbucciato e privo di germoglio interno, il formaggio, un pizzico di sale fino, i pinoli e cominciamo a frullare con un minipimer, versando l’olio extravergine a filo, fino ad ottenere una salsa vellutata ma non troppo liquida.

    Un trucco da usare nel caso in cui il nostro pesto fosse troppo liquido: aggiungiamo la mollica di una fetta di pane o di pancarrè al pesto e frulliamo il tutto che si addenserà subito.

    Non appena gli champignon saranno freddi farciamoli col pesto di basilico. Potremo servirli subito oppure conservarli ben chiusi in un luogo fresco o nel frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2