Risotto con seppie e spinaci

Il risotto al nero di seppia è un classico della nostra cucina italiana, in questa versione ho aggiunto spinaci che gli donano un bel colore e un sapore ancora più deciso, un primo piatto di pesce saporito e ideale per un pranzo per ospiti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

Questo blog contiene link sponsorizzati di affiliazione.
Potrebbe interessare queste ricette:
Risotto al nero di seppia e zucchine
Risotto con le triglie
  • 3seppie medie
  • 250 gdi spinaci già puliti
  • 1/2cipolla bianca
  • 1 ldi brodo vegetale (acqua, sedano, carota e cipolla)
  • 1 spicchiod’aglio
  • 1peperoncino piccante
  • 1noce di burro
  • 1sacca di nero di seppia
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 2 pizzichidi sale
  • 3 cucchiaidi olio extravergine di oliva
  • 250 gdi riso carnaroli

Strumenti

  • Pentola con coperchio
  • Tagliere
  • Coltello cucina
  • Casseruola ampia dai bordi alti con coperchio

Preparazione

  1. 1) Innanzitutto preparare il brodo vegetale in anticipo, lasciare bollire per almeno 25 minuti e tenere coperto e caldo.

  2. 2) A parte pulire le seppie oppure fatelo fare al vostro venditore di fiducia, svuotare la sacca contenente il liquido nero e mettere in un contenitore, tagliare le seppie a pezzi non troppo piccoli.

  3. 3) Fare rosolare in casseruola la cipolla tritata, il peperoncino e l’aglio a spicchi con l’olio e la noce di burro, unire gli spinaci lavati e tritati.

  4. 4) Dopo qualche minuto aggiungere le seppie, aggiustare di sale e cuocere per circa 10 minuti coperto.

  5. 5) A questo punto versare il riso, lasciare tostare per pochi minuti e aggiungere il brodo a coprire.

  6. 6) Portare a cottura avendo cura di mescolare ogni tanto e di aggiungere il brodo ogni volta che viene assorbito dal riso.

  7. 7) Arrivato a cottura, togliere dal fuoco e mantecare con il nero di seppia sciolto con poco brodo oppure acqua.

  8. 8) Fare riposare pochi minuti, cospargere con il prezzemolo tritato e servire.

Conservazione

Si consiglia di consumare appena pronto, ma si può conservare in frigorifero in un contenitore coperto da pellicola per max 1 giorno.

Consiglio di conservare anche poco brodo per quando lo riscaldate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.