Polpette di zucca e patate (con ripieno filante)

Se desiderate realizzare un secondo piatto diverso dal solito buono e leggero, queste polpette di zucca e patate con un cuore filante di scamorza sono l’ideale.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 polpette
  • Metodo di cotturaFrittura

Ingredienti

Questo blog contiene link sponsorizzati di affiliazione
Leggi anche:
Polpette di patate con cuore di mozzarella
Sofficiotti ripieni con pomodoro e mozzarella

400 g patate, con buccia, cotte, bollite
150 g zucca gialla (già pulita)
5 cucchiai Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
50 g scamorza affumicata
2 tuorli (d’uovo)
2 pizzichi sale dell’Himalaya (rosa) (oppure quello tradizionale)
2 pizzichi pepe
1 pizzico noce moscata
100 g pangrattato
2 albumi (quelli delle uova utilizzate)
600 ml olio di semi di girasole

Strumenti

1 Schiacciapatate
1 Leccarda
1 carta da forno
1 Ciotola
1 Padella
1 Carta paglia

Passaggi

Potrebbe interessare questo articolo qui

Lessare le patate e schiacciare quando sono ancora calde e tenere da parte.

Tagliare la zucca a fettine sottili e fare cuocere sulla leccarda con la carta forno in forno a 200° per 20 minuti (fino a che risulta tenera).

Appena è pronta schiacciare con una forchetta,

Mescolare la purea di zucca alle patate, i tuorli uno alla volta, la noce moscata, il sale e pepe.

Aggiungere il parmigiano grattugiato e se la consistenza è ancora troppo morbida aggiungerne ancora.

Formare le polpette della grandezza desiderata, praticare una piccola cavità al centro e posizionare un dadino di scamorza.

Sigillare la polpetta e passare prima nell’albume sbattuto e poi nel pangrattato.

Scaldare l’olio e quando immergendo uno stecchino di legno si creano delle bollicine intorno calare le polpette poche per volta.

Fare dorare tutti i lati, scolare su carta assorbente e servire ancora calde.

Conservazione e consigli

Si conservano in un contenitore coperto in frigorifero per max 2 giorni.

Si consiglia al momento dell’utilizzo di riscaldare in forno a 150° per circa 10 minuti (non friggere di nuovo).

Seguimi sui Social

Facebook

Twitter

Instagram

Pinterest

YouTube

Se ti fa piacere vota la ricetta con le stelle e grazie della visita.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.