Crea sito

Pandoro (ricetta)

Il pandoro come tutti sappiamo è un dolce tipico del Natale, questa ricetta è realizzata a mano, con un poco di pazienza vi assicuro che mi è riuscito benissimo e fatto da noi in casa da tanta soddisfazione.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • PorzioniPer un pandoro da 750 g
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 450 gdi farina per dolci
  • 60 mldi acqua
  • 14 gdi lievito di birra fresco
  • 180 gdi zucchero
  • 4uova
  • 20 gdi miele millefiori
  • 250 gdi burro
  • 1limone solo la sua scorza
  • 1 baccadi vaniglia
  • 1 cucchiainoraso di sale
  • q.b.di zucchero a velo

Strumenti

  • 1 Ciotola (capiente)
  • Pellicola per alimenti
  • Stampo per pandoro antiaderente da 750 g
  • Gratella per dolci

Preparazione

  1. 1) Per il lievitino, mescolare 65 g di farina con il lievito e l’acqua, impastare e formare un panetto che lascerete lievitare per almeno 1h coperto dalla pellicola.

  2. 2) Per il primo impasto aggiungere al lievitino 120 g di farina, il sale, 1 uovo e 50 g di zucchero, impastare e lasciare lievitare di nuovo per almeno 1h, deve raddoppiare di volume, per il secondo impasto aggiungere la restante farina, il restante zucchero, il miele, 1 uovo (ogni volta che viene aggiunto un ingrediente, amalgamare bene prima di aggiungere l’altro), proseguire con l’aggiunta dei semi di vaniglia, la scorza di limone grattugiata e le uova rimaste sempre una alla volta, unire il burro a temperatura ambiente, impastare il tutto e se avete bisogno aggiungere altra farina, ma sempre poca per volta.

  3. 3) Impastare fino a che diventerà liscio ed elastico, dopodiché sistemare nello stampo unto con il burro e qualche fiocchetto sulla superficie, coprire con la pellicola e fare lievitare in forno spento fino a che l’impasto arriverà quasi al bordo.

  4. 4) Infornare in forno preriscaldato a 150° per 45 minuti ( se dovete prolungare la cottura, coprire con l’alluminio la superficie).

  5. 5) Sfornare e lasciare intiepidire, togliere dallo stampo e lasciare che si raffreddi completamente su una gratella.

  6. 6) Una volta freddo cospargere con abbondante zucchero a velo e servire.

Conservazione-Note

Si conserva chiuso in un sacchetto di plastica per alimenti per qualche giorno.

Si consiglia una volta pronto di fare riposare per un giorno chiuso nel sacchetto per alimenti per fare in modo che tutti i sapori si fondano perfettamente.

Questa pagina contiene link sponsorizzati di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.