Gnocchi di patate fatti in casa

Gli gnocchi sono una preparazione di cucina estremamente diffusa in molti paesi del mondo e presentano differenze notevoli da un tipo all’altro sia per forma che per ingredienti, si realizzano con differenti tipi di farine: farina di frumento, di riso, di semola, con patate, pane secco, tuberi o verdure varie, qui in Italia sono più frequenti quelli di patate.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura

Ingredienti

Questo blog contiene link sponsorizzati di affiliazione.
Potrebbe interessare queste ricette:
Pasta sfoglia fatta in casa
Gnocchi rossi pomodoro
  • 600 gpatate
  • 200 gfarina 0
  • 1uovo medio
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • Pentola con coperchio
  • Schiacciapatate
  • Ciotola in vetro capiente
  • Tappetino ( in silicone)
  • Mattarello
  • Forchetta

Preparazione

  1. 1) Lessare le patate per almeno 30 minuti con la buccia.

  2. 2) Passare le patate nell’attrezzo apposito quando sono ancora calde e private della buccia.

  3. 3) Quando si sono freddate mettere l’uovo al centro e il sale.

  4. 4) Aggiungere la farina poca alla volta e mescolare prima con un mestolo e di seguito con le mani.

  5. 5) Formare un panetto morbido ma non appiccicoso, date la forma di un filone.

  6. 6) Dividere il filone in parti uguali e formare dei filoncini.

  7. 7) Con l’aiuto di un coltello a lama liscia formare gli gnocchi, grandi oppure delle chicche e disponeteli su un canovaccio pulito e distanziati tra di loro.

  8. 8) Con i rebbi di una forchetta praticare una leggera pressione formando le classiche righe.

  9. 9) Gli gnocchi sono pronti per essere utilizzati, cuocere in abbondane acqua bollente e quando saliranno in superficie sono cotti.

Conservazione

Gli gnocchi possono essere congelati, qualche regola fondamentale per conservarli in maniera corretta, sistemare gli gnocchi in un vassoio foderato con un canovaccio e infarinato ben distanziati tra di loro e mettere per 30 minuti in freezer, una volta fatta questa operazione mettere gli gnocchi insieme in un sacchetto apposito e conservare nel congelatore fino al momento dell’utilizzo.

Gli gnocchi si cuociano in acqua bollente senza essere scongelati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.